menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga dalla porta d'emergenza, ma suona l'allarme. Ladri in manette

La macchina sospetta è stata fermata per un controllo e in breve tempo sono stati incastrati

Si sono spostati da Bologna a Modena per rubare attrezzi da lavoro all'Obi di via Ovidio, ma non avevano messo in contro il sistema d'allarme collegato con la centrale operativa delle forze dell'ordine, così i Carabinieri del Radiomobile hanno sorpreso tre uomini che salivano rapidamente a bordo di un'auto, per poi allontanarsi a fari spenti.

Come riferisce Modena Today, i tre ladri erano usciti dalla porta d'emergenza del negozio, facendo scattare l'allarme. La macchina sospetta è stata fermata per un controllo e in breve tempo i tre sono stati incastrati, si tratta di un 36enne, un 25enne e un 20enne residenti nel bolognese. Un rapido controllo dei codici a barre delle etichette della merce - oltre che al confronto con i gestori del negozio Obi - ha chiarito che gli strumenti erano stati rubati poco prima. Il valore di vendita era di circa 800 euro.

"Specialista" del furto con abbraccio: fermata alla frontiera, era ricercata

Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della Polizia di Stato e i tre sono stati ammanettati con l'accusa di furto aggravato. Condotti in cella presso il Comando dell'Arma di Modena e della Tenenza di Castelfranco, sono stati trattenuti fino al processo per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento