Morta mentre scia sul Corno: dall'autopsia nessun trauma

Si era accasciata davanti al fidanzato mentre stava discendendo le piste del Corno alle Scale. L'autopsia esclude traumi, si attendono gli istologici

Non è morta a causa di un trauma Giulia Cignoni, la 25enne di Ponsacco, in provincia di Pisa, che il 30 dicembre si è accasciata mentre sciava sulle piste del Corno alle Scale. Ad escluderlo l'autopsia disposta dal dal pm della Procura di Bologna Augusto Borghin ed eseguita dal medico legale Chiara Mazzacori. Bisognerà attendere l'esito degli esami istologici per stabilire con esattezza cosa ha spento la giovane vita sulla Pista Polla 1 davanti al fidanzato.

La sciatrice si era improvvisamente accasciata, come per un malore. Inutili erano stati i soccorsi, e i tentativi di rianimarla, prima sul posto, poi nell'ambulatorio del comprensorio sciistico dove i medici avevano provato anche con un defibrillatore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Via de Carolis: esalazioni sulle scale, palazzina evacuata e dieci intossicati

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento