Cronaca

“La mia macchina valeva di più” e dà fuoco al concessionario

Un incendio doloso a Medicina appiccato a novembre da un 50enne denunciato: avrebbe ottenuto pochi soldi dalla vendita della sua Smart

La notte del 17 novembre scorso, una Ford Galaxy e una Smart Fortwo parcheggiate all’interno di un concessionario di Medicina, furono date alle fiamme. Le indagini, per incendio doloso, sono state condotte dai Carabinieri di Medicina e dalla Scientifica che ieri pomeriggio hanno individuato e denunciato il presunto autore del rogo. Si tratta di un commerciante 50enne, con precedenti, residente a Molinella.

Dalle indagini svolte, l’uomo avrebbe appiccato il fuoco per vendetta, perché indignato per non aver ottenuto abbastanza soldi dalla vendita della sua auto, la Smart Fortwo andata a fuoco. Anche i tabulati telefonici hanno dimostrato che la notte dell’incendio, l’utenza cellulare del 50enne si trovava proprio nel luogo del reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La mia macchina valeva di più” e dà fuoco al concessionario

BolognaToday è in caricamento