rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Incendiano un motorino per "svoltare" la serata: tre minori nei guai

Dopo aver dato la colpa ad alcuni sconosciuti, hanno ammesso le responsabilità

Prima hanno mangiato insieme, poi hanno deciso di "svoltare" la serata, appiccando un incendio. E' accaduto la sera del 21 gennaio scorso in un comune della provincia. 

Tre ragazzini, di età compresa tra 13 e 14 anni, si sono introdotti in un casolare disabitato e, con un liquido infiammabile, hanno dato fuoco a un motorino che si trovava all’interno. Quando però le fiamme sono arrivate al soffitto, si sono preoccupati e uno di loro ha deciso di chiedere aiuto.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Molinella, i sanitari e i vigili del fuoco che hanno spento l'incendio accertandone l’origine dolosa.

In prima battuta i ragazzini hanno raccontato di aver visto da lontano alcune persone che dopo aver appiccato l’incendio si erano allontanate, ma nel loro racconto vi erano diverse discordanze. Infine hanno ammesso le proprie responsabilità, giustificandosi di aver voluto soltanto cercare un modo per ravvivare una serata noiosa. Oltre  ai danni cagionati, dovranno anche rispondere, innanzi la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni, del reato di danneggiamento seguito d’incendio.

Aggressione e minacce a Corticella: altri due minori denunciati

Atti vandalici in chiesa, ragazzini incastrati dalle telecamere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiano un motorino per "svoltare" la serata: tre minori nei guai

BolognaToday è in caricamento