rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Controlli anti-covid nelle discoteche, chiusi Soda Pops e Matis: "Si tutelano salute pubblica ed economia" |VIDEO

Cinque giorni di stop per entrambi i locali

Due locali chiusi per mancato rispetto delle norme anti-covid: si tratta del "Soda Pops", in via Castel Tialto - centro storico - e del "Matis", di via Rotta a Casteldebole. E' il risultato dei controlli effettuati nella notte tra sabato e domenica dalla polizia che avrebbe riscontrato affollamento, poche mascherine e mancanza di distanziamento anche non durante il ballo, dove è permesso non indossare i dispositivi.

"Sono 5 i giorni di chiusura per entrambi i locali", ha spiegato ai cronisti Vincenzo Frontera, dirigente della polizia amministrativa della questura di Bologna, che fa anche un appello, invocando "la partecipazione da parte di tutti" e rimarca come "con questi controlli si vuole tutelare la salute pubblica e anche l'economia del tessuto bolognese". La normativa di per sè prevede infatti che durante il ballo si possa non indossare la mascherina ma "l'invito è di indossarla quanto più possibile e  rispettare le distanze" aggiunge Frontera perchè "queste situazioni sono fortemente a rischio contagi".

Oltre al duro provvedimento di stop temporaneo alle attività, saranno cominate anche sanzioni salate. Previste multe anche per gli avventori dei locali, per importi che partono dai 400 e possono arrivare fino a 1000 euro. 

VIDEO | Calca e zero mascherine, ecco come si ballava in pista 

Video popolari

Controlli anti-covid nelle discoteche, chiusi Soda Pops e Matis: "Si tutelano salute pubblica ed economia" |VIDEO

BolognaToday è in caricamento