rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Molinella / Via Edmondo de Amicis

Mensa scuola Molinella, sindaco: "Nas non hanno riscontrato irregolarità"

Sporcizia e cibi guasti segnalati da alcuni genitori, che si erano rivolti ai Nas. Il sindaco Mantovani replica alle accuse: "Chi ci accusa vuol far polemica"

Il Comune di Molinella replica alle accuse di alcuni dei genitori che avevano fatto sapere di aver segnalato ai Nas che, ad aprile, nella mensa della scuola primaria ''Marmorta'' erano stati trovati ambienti sporchi e cibo, almeno in parte, guasto e mal conservato. Il sindaco Dario Mantovani e l'assessore ai Servizi educativi Valentina Landi affermano che "i Nas, proprio lunedì, hanno ispezionato il centro pasti di via Pascoli, dove vengono preparati tutti le pietanze servite nelle scuole del Comune di Molinella, senza riscontrare alcuna irregolarità".

Nel verbale dei Carabinieri si legge che le procedure di preparazione e stoccaggio dei cibi sono corrette, che gli addetti del centro sono in possesso dei requisiti richiesti per svolgere il loro lavoro, che facendo un controllo a campione non sono stati trovati cibi scaduti, e che la pulizia degli ambienti è buona. Unico neo, la raccomandazione di non stoccare cibi vicino a una parete dove c'è un po' di muffa e l'intonaco si è staccato, per la quale comunque, fa sapere Mantovani, "abbiamo già chiesto da qualche settimana che vengano fatti i necessari interventi di manutenzione, che saranno eseguiti a breve".

Sporcizia e futta marcia in mensa

Quello che però proprio non va giù al sindaco sono le accuse di scarsa trasparenza dell'associazione dei genitori "La mela", dato che, tiene a precisare, "il Comune ha sempre lavorato in regime di trasparenza". Quanto alla segnalazione ai Nas, per il primo cittadino si tratta di "un gesto fatto da una minoranza di genitori, e sicuramente non condiviso dalla maggioranza dei componenti della Commissione mensa, al solo scopo di alimentare una polemica politica"

Purtroppo, sostiene Mantovani, "mentre la stragrande maggioranza dei genitori vuole collaborare per migliorare il servizio, c'è una minoranza che cerca soltanto di fare confusione". E così facendo, dice, "mette a rischio l'esistenza stessa della Commissione mensa, che può essere sciolta se viene meno il rapporto di fiducia". Il sindaco afferma anche che la Commissione "non è stata istituita per andare incontro alle proteste di una minoranza, come è stato detto, ma su iniziativa del Comune, e sempre nell''ottica della maggior trasparenza possibile". Quanto alla segnalazione sulla primaria "Marmorta" Mantovani, pur riconoscendo che "i Nas non l'hanno ispezionata", dichiara che "se riceverò segnalazioni su qualche irregolarità, farà tutte le verifiche del caso, ed eventualmente richiamerò le ditte che si occupano, in appalto, dello scodellamento e della pulizia". (agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mensa scuola Molinella, sindaco: "Nas non hanno riscontrato irregolarità"

BolognaToday è in caricamento