menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve in Appennino, terzo giorno senza corrente, Enel: 'In giornata ripristino completo'

Particolarmente affetti i comuni di Monzuno, Camungnano, Castiglione Pepoli, San Benedetto Val Sambro. Ancora 6500 utenze non riallacciate, 500 persone al lavoro e 200 gruppi elettrogeni messi in funzione tra Bologna e Reggio Emilia

Terzo giorno di disagi in alcuni comuni dell'appennino bolognese, ma le cose dovrebbero cominciare a migliorare decisamente. Lo riferisce Enel, che in una nota stima in 6500 le utenze ancora disconnesse dalla rete elettrica, a causa dell'annunciata nevicata sui rilievi di lunedì mattina.

I comuni più colpiti risultano essere Monzuno, San Benedetto Val Sambro, Castiglione Pepoli, Camugnano. Entro questa mattina il gestore della rete stima di rialimentare ulteriori 2.500 utenze, mentre nelle scorse 24 ore i vigili del fuoco hanno fatto sapere di essere effettuato oltre 300 interventi, con 25 squadre impegnate per alberi, rami, linee elettriche e telefoniche caduti o pericolanti o per soccorrere persone, soprattutto bisognose di assistenza particolare, bloccate in casa o in auto dalla neve.

Enel fa sapere anche di aver dislocato tra le montagne di Bologna e Reggio Emilia circa 500 tecnici e 200 gruppi elettrogeni. Entro la giornata comunque si dovrebbe arrivare al ripristino completo della rete elettrica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento