rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Piazza Martiri della Libertà

Presidio FdI in Piazza dei Martiri: "Basta degrado, ci hanno chiamato i residenti"

Il consigliere regionale Marco Lisei: "Una vergogna, ma è inutile chiamare sempre in causa le forze dell'ordine, si tratta di politiche sbagliate del centro sinistra"

Persone che dormono, bivacchi, disturbo ai passanti: "Episodi che si ripetono quotidianamente, i residenti ci hanno chiamato" dice ai cronisti il deputato di Fratelli d'Italia, Galeazzo Bignami, in presidio, questa mattina, con gli altri rappresentanti del partito guidato da Giorgia Meloni, in Piazza dei Martiri, dopo gli ultimi episodi di scippo. 

"Da mesi chiediamo all'amministrazione di prendere provvedimenti. Piazza dei Martiri, dopo gli interventi di riqualificazione di Guazzaloca (sindaco di Bologna dal 1999 al 2004 - ndr), è stata abbandonata". Fratelli d'Italia chiede "interventi mirati da parte della questura e della prefettura, il controllo non è adeguato, benchè auto e mezzi -. delle forze dell'ordine - passino, vista la centralità della piazza, seguiranno quindi lettere a questore e prefetta e - un'interrogazione parlamentare al ministro dell'interno, con i nostri consigliere comunali, Francesco Sassone e Graziella Tisselli, inizieremo anche in comune un'opera ancor più assidua perchè questa è anche competenza del signor Virginio Merola, c'è bisogno di volontà politica, nonostante siamo qui, i bivacchi non sono stati allontanati" attacca Bignami.

E in merito alle restrizioni, Bignami sottolinea che i cittadini non posso uscire di casa e vengono sanzionati, mentre "basta venire in Piazza dei Martiri e in qualsiasi ora del giorno e della notte si trovano bivacchi, degrado e persone che girano liberamente, rendendo chiaro che l'amministrazione è forte coi deboli e debole coi forti". 

"Tantissimi cittadini che ci chiamano, denunciamo da anni la situazione nella Piazza, evidentemente c'è anche la volontà politica di non porre rimedio, basterebbe poco, ma evidentemente hanno altre problematiche" ha detto il consigliere comunale Francesco Sassone. 

"Nel corso degli anni la pizza è stata oggetto di interrogazioni, è una piazza che dovrebbe essere vissuta dai cittadini, se ci sono casi sociali, i servizi sociali intervengano" ha detto la consigliera Tisselli. 

Per il consigliere regionale Marco Lisei, è "una vergogna, ma è inutile chiamare sempre in causa le forze dell'ordine, si tratta di politiche sbagliate del centro sinistra, non sono state installate le telecamere, non si vuole apire gli occhi". 

Per i cronisti è anche occasione per fare il punto sulla candidatura del centro-destra per le prossime amministrative a Bologna: "Andremo agli stati generali insieme alle altre forze della coalizione e speriamo integrata anche con quella forza civica che nel 1999 consentì di vincere". 

Zona stazione, Lega annuncia esposto in procura: "Troppo degrado"

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio FdI in Piazza dei Martiri: "Basta degrado, ci hanno chiamato i residenti"

BolognaToday è in caricamento