rotate-mobile
Cronaca Zona Universitaria / Via Zamboni

Ancora assembramenti in piazza Scaravilli: intervengono le volanti

Anche la settimana scorsa episodio analogo. Alcune transenne spostate in strada lungo via Zamboni

Ieri sera ennesimo intervento della Polizia in piazza Scaravilli, nella zona universitaria di Bologna, per disperdere gli assembramenti di ragazzi che si registrano con cadenza praticamente quotidiana. Cinque o sei volanti sono arrivate sul posto intorno alle 21. Come in altre occasioni, all'arrivo delle Polizia il grosso delle persone presenti in piazza si è allontanato rapidamente. Un paio di gruppetti invece si sono attardati e gli agenti si sono avvicinati ai ragazzi identificandoli.

La novità? Il fatto che all'inizio l'arrivo delle prime tre volanti è stato in qualche modo rallentato all'altezza del Teatro comunale: qualcuno aveva infatti spostato in mezzo a via Zamboni alcune delle transenne che ormai da mesi si trovano in quel punto per chiudere la piazza dalle 18, come da ordinanza del sindaco Virginio Merola. Le auto della Polizia hanno aggirato l'ostacolo passando per via Petroni e via dei Bibiena, per poi fare un paio di passaggi a passo d'uomo davanti a piazza Scaravilli. Ma la cosa non ha sortito effetti su chi in quel momento si trovava nella piazza.

Dopo un po', le volanti (in numero maggiore) sono tornate sul posto e questa volta gli agenti sono scesi dalle auto entrando nella piazza: solo a quel punto i ragazzi hanno cambiato aria, sciamando verso via delle Belle arti. Sempre in zona universitaria, due sere fa, i Carabinieri hanno invece sorpreso una studentessa che stava imbrattando la colonna di un palazzo di via Mascarella con un pennarello indelebile di colore nero, poco prima del coprifuoco. I militari hanno denunciato la ragazza e l'hanno invitata a rientrare in casa entro le 22. (Pam/ Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora assembramenti in piazza Scaravilli: intervengono le volanti

BolognaToday è in caricamento