Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Via Luigi Pirandello

Altro ferimento al Pilastro: lite tra vicini finisce a coltellate

I motivi sarebbero futili e da ricercare in passati screzi tra dirimpettai. Il ferito trasportato in ospedale, non è in pericolo di vita

Diverse coltellate, ma per fortuna la lama non era molto grande. Sono tuttavia 30 i giorni di prognosi refertati a un 56enne, cittadino italiano, ferito ieri sera intorno alle 18:30 a quanto pare dal vicino di casa, un cinquantenne.

Nel quartiere già scenario nei giorni scorsi di una recrudescenza della violenza, anche con un episodio a colpi di arma da fuoco,  carabineiri di Bologna Mazzini si sono precipitati sul posto, in via Pirandello.

Il malcapitato è stato soccorso dal 118 e trasportato al Sant'Orsola. Subito è emerso ai militari come l'aggressione fosse maturata tra viciini di casa, sembra anche per futili motivi, verosimilmente legati a vecchi rancori che i due non erano riusciti a risolvere pacificamente nel corso del tempo.

Tentato omicidio al Pilastro, nuovo sopralluogo della Polizia: trovata una pistola

Alla vista dei militari, l’autore dell’accoltellamento si è avvicinato, ammettendo le proprie responsabilità e consegnando l’arma del delitto, un coltello di piccole dimensioni ma ben affilato. Il 56enne è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro ferimento al Pilastro: lite tra vicini finisce a coltellate

BolognaToday è in caricamento