Rapina in zona U: aggredito e derubato da tre giovanissimi

Triplice arresto questa notte per rapina aggravata ai danni di un 31enne

Triplice arresto per rapina aggravata e continuata in concorso, ieri sera in zona universitaria: a finire in carcere sono stati due bolognesi di 19 anni e un romeno di 17. Sono accusati di aver aggredito e rapinato poco dopo mezzanotte un 31enne della provincia di Bologna. 

Il giovane ha chiamato il 113 e agli agenti ha riferito di essersi imbattuto in tre ragazzi molto giovani in via delle Moline:  gli hanno dapprima tolto il cappuccio del giubbotto, gli hanno offerto della droga, poi gli hanno tirato i capelli e hanno iniziato a offenderlo. Inizialmente il malcapitato è riuscito a divincolarsi, ritrovandoseli però nuovamente davanti in via Venturini, dove i tre gli hanno strappato lo zaino e si sono accovacciati dietro un'auto parcheggiata per prendere il denaro, 20 euro, e seminare in strada tutti gli altri effetti personali.

La vittima però non si è data per vinta, li ha raggiunti, ma di tutta risposta è stato spintonata e, con uno sgambetto, fatta cadere a terra, nel frattempo, uno di loro gli frugava nelle tasche in cerca di altro denaro. 

In base alle descrizioni fornite, diramate via radio, i tre sono stati individuati in via Righi. Uno dei 19enni aveva a suo carico precedenti per lesioni, rapina, porto abusivo di armi e violenza privata. In tasca aveva i 20 euro rubati e e 3,12 grammi di hashish, oltre carte di credito, oggetto di furto. Anche in tasca al minorenne sono stati trovati documenti rubati. Entrambi hanno rimediato anche una denuncia per furto. E' stato allertato il 118 ma il 31enne è stato curato sul posto per qualche escoriazione. 

La mattina del 27 gennaio, una 22enne era stata aggredita e picchiata a scopo di rapina in via Begatto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento