Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Argelato

Rave party ad Argelato: oltre 300 identificati, tra loro anche giovani in quarantena

Dovranno rispondere di invasione di terreni ed edifici e per le violazioni della normativa anti-covid

Foto archivio

Sono già 305 le persone identificate dai Carabinieri all'uscita dell'ex zuccherificio di Argelato, dove, nella notte tra sabato 31 luglio e domenica 1° agosto, è stato organizzato un rave party, ovviamente non autorizzato, con la partecipazione di centinaia di giovani provenienti da tutta Italia.

Come confermano i Carabinieri, dopo le identificazioni, si sta procedendo alla verifica delle singole posizioni, accertamenti che con buona probabilità porteranno alla denuncia per invasione di terreni ed edifici e per le violazioni della normativa anti-covid.

Tra gli identificati, tre persone avrebbero dovuto rispettare la quarantena poiché sono stati esposto a un positivo al Covid.

Sarebbero un migliaio le persone che si sono riunite al rave, interrotto dall'arrivo di una trentina di Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, coadiuvati dal Quinto Reggimento Carabinieri Emilia Romagna e dal Quarto Battaglione Carabinieri Veneto.

(foto archivio)

Rave abusivo all'ex zuccherificio di Argelato: in centinaia sono arrivati da tutta Italia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party ad Argelato: oltre 300 identificati, tra loro anche giovani in quarantena

BolognaToday è in caricamento