menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico di sigarette di contrabbando e droga sotto le Due Torri: Effetto crisi?

Sequestrati oltre 12 kg di tabacco di provenienza estera e circa mezzo kg tra hashish e marijuana, pronte per essere smerciate in Zona Universitaria: in manette un senegalese. Dirigente Volanti: 'Riflesso della contingenza economica...'

Sequestrati oltre 12 kg di sigarette di contrabbando, unitamente a circa mezzo kg di droga, pronto per essere smerciato in Zona Universitaria: è il risultato di un servizio di controllo ad opera della Polizia, effettuato lo scorso sabato.

Nei guai è finito un cittadino senegalese di 41 anni, domiciliato a Granarolo dell'Emilia, con all'attivo precedenti specifici. L'uomo è stato 'pizzicato' sul fatto, mentre in via Delle Belle Arti, scendeva dalla sua auto. Nei pressi una Volante, insospettita dall'atteggiamento dello straniero, ha dato avvio ad una perquisizione. Nella vettura del senegalese sono infatti stati trovati 450 grammi tra hashish e marijuana, nascosti nel bagagliaio e nella ruota di scorta. Altre dosi di sostanza stupefacente, inoltre, sono state rinvenute in una borsa che il soggetto portava a tracolla, pronta dunque all'occorrenza.   

E' seguita un'ulteriore perlustrazione presso l'abitazione del soggetto, a Granarolo, dove sono venute alla luce diverse stecche di sigarette - marca Marlboro e Camel - fabbricate in Senegal e pronte per essere 'piazzate' all'ombra delle Due Torri. '

Siamo difronte ad un fenomeno - quello del contrabbando di tabacco estero - poco diffuso a Bologna' - ha sottolineato il dirigente dell'Ufficio Volanti, Stanislao Caruso. 'Senza volere azzardare riflessioni sociologiche - ha ipotizzato Caruso - il reato potrebbe essere frutto della contingenza economica in cui versiamo. In tempi di crisi, la gente se puo' risparmiare anche pochi soldi lo fa, purtroppo'.

"La stretta nelle zona calde della città - come appunto il quartiere universitario - continuerà in maniera serrata - rassicura Caruso - soprattutto durante il periodo natalizio. Il blitz di sabato, speriamo sia solo uno dei primi risultati tangibili. Lavoreremo sodo per contrastare il traffico di stupefacenti che si concentra soprattutto in alcune aree cittadine'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento