Ancora pusher che si spostano in taxi: altri due arresti in zona Porto-Zanardi

Da qualche tempo sembra che gli spacciatori abbiano adottato questa tecnica per il traffico al dettaglio di sostanze

Gli agenti li hanno fermati mentre si spostavano in taxi. Doppio arresto da parte del reparto prevenzione crimine della polizia, che hanno messo le manette a un 36enne e a un 55enne, entrambi accusati di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due, entrambi cittadini marocchini, sono stati fermati rispettivamente in via Marco polo nei pressi del centro commerciali Il gigante e in via De' Carracci, appunto a bordo di due taxi. 

I poliziotti sono arrivati a loro partendo da un pedinamento iniziato in via Pier De Crescenzi, zona viali Porto-Saragozza. Da tempo la zona è monitorata dalle forze dell'ordine, e proprio in via dello Scalo è stato arrestato qualche giorno addietro un altro soggetto sempre risultato in possesso di droga mentre cercava di allontanarsi a bordo di un auto pubblica.

Addosso al 36enne, senza fissa dimora e irregolare, fermato vicino al centro commerciale alla discesa dal taxi in questione, sono state trovate 120 dosi di cocaina, circa 80 grammi di sostanza. Nel secondo caso gli agenti hanno fermato il 55 ancora a bordo del mezzo, trovando in suo possesso altre 62 dosi di polvere bianca, oltre a 340 euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento