menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumenti tariffe taxi, Federconsumatori: 'Non va mica bene'

Auto bianche tra le più care del Paese e seconde solo a Rimini come tariffazione. Gentilini: 'Ora più trasparenza per fasce agevolate'

Federconsumatori boccia l'intesa tra il Comune di Bologna e le organizzazioni dei tassisti che prevede un aumento medio delle tariffe del 10%. Già in precedenza, l'associazione di tutela dei consumatori aveva espresso contrarietà ad aumenti dei servizi taxi a scapito dei bolognesi già "colpiti da tassazioni ed aumenti di vario genere". E lo aveva detto chiaramente al Comune facendo all'amministrazione una proposta di agevolazioni, ad esempio tariffe concordate per i giovani per la notte del sabato.

Ma questi suggerimenti "non hanno ancora trovato riscontro", segnala, Maurizio Gentilini, presidente di Federconsumatori. Scatta invece l'aumento del 10% e "colloca Bologna, come costo previsto per una corsa urbana, tra le più care del Paese e seconda solo a Rimini nella Regione. Riteniamo necessario che nell'ambito dell'intesa si preveda una migliore comunicazione e certezza sull'applicazione delle agevolazioni tariffarie previste per alcune fasce di cittadini", aggiunge Gentilini. (Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento