menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico, tornano le domeniche ecologiche senza auto

Il 2 ottobre prima domenica ecologica e poi dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30. Coinvolti anche diversi comuni della provincia

Ritornano le limitazioni alla circolazione per la qualità dell'aria. Si parte il 2 ottobre con la prima domenica ecologica e poi dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30.

Lo rende noto il Comune di Bologna che ha emanato l'ordinanza valida fino al 31 marzo del 2017 che limita la circolazione nell´area del centro abitato di Bologna. 

GLI ORARI DELLE LIMITAZIONI.  Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 (esclusi i giorni festivi di martedì 4 ottobre, martedì 1° novembre, giovedì 8 e lunedì 26 dicembre 2016, venerdì 6 gennaio 2017?). Domeniche ecologiche dalle 8.30 alle 18.30 ?(2 ottobre, 6 novembre, 4 dicembre, 8 gennaio, 5 febbraio e 5 marzo).

NON POSSONO CIRCOLARE. I veicoli benzina Pre Euro e Euro 1;? i veicoli diesel Pre Euro, Euro 1, Euro 2 e Euro 3 (compresi i veicoli commerciali leggeri fino a 3,5 tonnellate diesel Euro 3); i ciclomotori e motocicli Pre Euro. Solo in caso di domenica ecologica straordinaria NON possono circolare i veicoli diesel fino ad Euro 4. 

POSSONO SEMPRE CIRCOLARE. Gli autoveicoli alimentati benzina/gpl e benzina/metano, elettrici e ibridi, ciclomotori e motocicli elettrici, 
autoveicoli con almeno 3 persone a bordo se omologati per 4 o più posti e con almeno 2 persone, se omologati per 2 o 3 posti a sedere (car pooling)?, autoveicoli immatricolati come autoveicoli per trasporti specifici e autoveicoli per uso speciale, come definiti dall’art. 54 del Codice della Strada e dall´art. 203 del Regolamento di Esecuzione e Attuazione del Codice della Strada?.

PROVINCIA DI BOLOGNA. Dal 1° ottobre le limitazioni saranno applicate anche in diversi Comuni del bolognese: Imola, Argelato, Calderara, Casalecchio, Castenaso, Castel Maggiore, Granarolo, Ozzano, Pianoro, San Lazzaro, Sasso Marconi e Zola Predosa che dovranno adottare un'apposita ordinanza, che ricalcherà quella del Comune di Bologna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento