Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Via Enrico Mattei

Trovata la 14enne scomparsa: si era unita ad una comunità musulmana

Lieto fine nelle ricerche della minore scappata di casa lo scorso giovedì: rintracciata durante lo sgombero di un locale occupato. Lì viveva con un gruppo di tunisini: "Mi sono convertita all'Islam", ha confessato

Si è conclusa positivamente la vicenda della 14enne scappata di casa lo scorso giovedì. I genitori avevano lanciato un appello e tappezzato il centro di volantini per ritrovarla, ma per giorni della giovane non si è saputo nulla, di lei si era persa ogni traccia.

Invece ieri è stata ritrovata al Cie (centro identificazione ed espulsione). Per giorni la minorenne, infatti, ha vissuto in uno stabile abbandonato, insieme a dei nord-africani. E proprio durante lo sgombero dei locali abusivamente occupati la fuggiasca è stata intercettata.

Ai militari che l’hanno fermata, avrebbe raccontato di essere tunisina e di non capire l'italiano, tanto più aveva il volto celata da uno chador (tipico velo utilizzato dalle musulmane per coprirsi il volto). Così è finita al Cie di via Mattei per essere identificata.

E' stato un maresciallo dei carabinieri che ha partecipato allo sgombero ad accorgersi della somiglianza tra la foto della minorenne scomparsa e il volto di quella ragazza spaesata allontanata da via Erbosa.
Solo a quel punto la ragazzina ha 'confessato', raccontando ai poliziotti di essersi convertita all'Islam e di voler abbracciare la religione musulmana. Dopo la segnalazione alla Procura dei minori, la quindicenne è stata riaffidata alla sua tutrice, cui è in affido da due anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata la 14enne scomparsa: si era unita ad una comunità musulmana
BolognaToday è in caricamento