Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Ozzano dell'Emilia

Uomo si da fuoco: il suo dramma in 3 biglietti, tra scuse e addii

'Adesso me ne vado nell'Aldilà ma lasciate in pace mia moglie, non chiedete soldi a lei', così l'artigiano ha lasciato scritto. Poi le scuse alla moglie, all'oscuro delle difficoltà economiche di famiglia

ll dramma vissuto dall'artigiano 58enne di Ozzano, che questa mattina si è dato fuoco davanti all'Agenzia delle entrate di Bologna, è racchiuso in tre bigliettini, ritrovati nelle sue tasche dai vigili, che lo hanno tratto in salvo.

BIGILETTINI DI ADDIO E SCUSE. Uno era indirizzato alla moglie, alla quale l'uomo chiedeva perdono per il gesto. Il secondo era per all'Agenzia delle entrate, anche a loro il 58enne chiedeva scusa per non essere riscito a saldare i suoi debiti, giustificandosi "ho però sempre pagato le tasse". Soprattutto, poi, invitava gli esattori a lasciare in pace la moglie: 'Adesso pero' non andate a chiedere i soldi a lei'. 
Un terzo biglietto, infine, contiene solo poche parole del tipo "Adesso me ne vado nell'aldila'".

MOGLIE ALL'OSCURO DI TUTTO. Dei problemi economici che hanno buttato nella disperazione il muratore, la moglie non sapeva nulla. Quando la Polizia municipale e' andata ad avvisarla dell'accaduto, infatti, la donna era sbigottita, incredula. "La situazione economica era tranquilla" avrebbe detto ai Vigili urbani la donna, che appresa la notizie è stata colta da un malore ed è finista al Pronto soccorso. Un controllo in via precauzionale, poi la signora è stata dimessa alle 13.30.

CITTA' ATTONITA. Le istituzioni come i cittadini, Bologna come l'Italia intera, oggi è rimasta scossa, nell'interno. Attonita, interrogativa. "Quanto è successo questa mattina è sconvolgete", ha commentato il sindaco di Bologna Virginio Merola, aggiungendo: "Questo gesto deve fare riflettere tutti perché è una richiesta di aiuto che non ci può lasciare indifferenti."

Atterrisce l'idea - come sostiene il coordinatore provinciale dell'Idv, Sandro Mandini - che "Questa recessione possa esser causa di un aumento di casi come quello odierno. Per le istituzioni e le forze politiche, deve essere dovere prioritario cercare ogni soluzione possibile perché ciò non accada. Con grande amarezza affermo che se non riusciremo in questo - conclude Mandini - sarà una delle più grandi sconfitte che subiremo da questa micidiale e pesante recessione".

TESTIMONIANZA. "Un boato, poi le fiamme e un uomo nudo sdraiato a terra" , è Moreno Masotti, Coordinatore Cittadino Bologna 2016, a raccontare a Bologna Today l'accaduto: si trovava infatti proprio di fronte al piazzale nel quale questa mattina si è consumato il tentativo di suicidio (VIDEO). Ha visto, senza fiato, la scena in diretta.
Ora l'artigiano - tratto fuori dalle fiamme dai vigili -  è ricoverato al centro ustioni di Parma, versa in gravi condizioni. Su quasi il 100% del corpo ha riportato profonde ustioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo si da fuoco: il suo dramma in 3 biglietti, tra scuse e addii

BolognaToday è in caricamento