Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Covid, Bonaccini: "Mi affido alla scienza, mi vaccinerò"

Il presidente della Regione parla anche dell'indice Rt: "In calo ma serve responsabilità"

"Mi vaccinerò certamente". Lo garantisce il presidente dell'Emilia-Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, oggi in conferenza stampa per la presentazione della nuova campagna screening di tamponi rapidi in farmacia.

"Credo che andrò in coda, avendo contratto la polmonite. Ma certamente lo farò. Avendo reso obbligatori i vaccini al nido, con risultati straordinari, figurarsi se non sono d'acccordo - dice Bonaccini - io mi affido alla scienza. Ne vedo troppi tra i politici, i cittadini e anche tra i giornalisti che parlano senza aver mai aperto un libro di medicina. Prima prendano una laurea, e poi possono dire la loro".

"Solo i vaccini - conclude - possono aiutarci sconfiggere la pandemia. Poi, chiaramente tutto andrà fatto a rigore di norma".

Indice Rt Emilia-Romagna in calo: "Ma responsabilità"

Il presidente della Regione poi parla anche dell'indice dei contagi in Emilia-Romagna che sta continuando a calare. "Non abbiamo ancora vinto nulla - rimarca Bonaccini -, stasera credo che saranno resi noti dal ministero i dati sul valore Rt, confidiamo che dallo 0,99 della settimana scorsa, l'indice sia ulteriormente in discesa. Anche oggi il numero di nuovi positivi in percentuale sui tamponi fatti è ancora in calo".

A conti fatti, "non abbiamo ancora vinto nulla ma le misure restrittive stanno pagando. Continuiamo ad appellarci ai cittadini, perché abbiano responsabilità nei comportamenti".

Poste, screening massiccio: al via oltre 200.000 test covid per i dipendenti

Una notte con l'Unità mobile che assiste chi dorme per strada | VIDEO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Bonaccini: "Mi affido alla scienza, mi vaccinerò"

BolognaToday è in caricamento