rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Terza dose, pronta la truffa, Ausl: "Diffidate degli sconosciuti"

L'autorità sanitarie mette in guardia la popolazione e spiega in quali casi e come è prevista la puntura a casa

Con la ripresa delle iniezioni e il programma per le terze dosi in fase di avvio, tornano anche i tentativi di raggiro da parte di sedicenti operatori che propongono dosi di vaccino a domicilio.

E' l'Ausl stessa a darne notizia. "L’Azienda Usl di Bologna ha ricevuto segnalazioni da parte di cittadini contattati da sedicenti operatori sanitari con la proposta di appuntamenti a domicilio per la vaccinazione anti Covid-19" segnalando invece che "L’Azienda ne è del tutto estranea e ricorda che gli appuntamenti per la vaccinazione a domicilio sono offerti, o direttamente dal medico di medicina generale o su segnalazione del medico di medicina generale all'Azienda". Allo stesso modo, chiarisce l'autorità sanitaria "gli appuntamenti vengono proposti, telefonicamente, dagli stessi infermieri che abitualmente si recano al loro domicilio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose, pronta la truffa, Ausl: "Diffidate degli sconosciuti"

BolognaToday è in caricamento