FOTONOTIZIA. Capodanno 2019: Istantanee dal 'Vecchione partecipato'

Quest'anno viene realizzato insieme durante tre giornate di laboratorio aperte a tutta la cittadinanz

Foto Matteo Lepore

La tradizione bolognese del vecchione che viene dato alle fiamme in Piazza Maggiore la notte di Capodanno, quest'anno viene realizzato in modo "partecipato", ovvero insieme durante tre giornate di laboratorio aperte a tutta la cittadinanza, in un percorso curato da Dipartimento educativo del MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna e a "Senza titolo" – Progetti aperti alla cultura insieme a Cantieri Meticci.

Dal 2 al 16 dicembre in tre diversi luoghi della città (Piazza dei Colori,  i cittadini saranno invitati a portare da casa oggetti in legno che non servono più come porte, finestre, cassetti, ante di armadi, tavoli e sedie; si comincia domenica 2 dicembre ai Giardini del Cavaticcio per poi proseguire i lavori domenica 9 in Piazza dei Colori e domenica 16 davanti al "treno" della Barca.

Ecco alcune istantanee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento