Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Via Cristoforo Colombo

Minaccia un automobilista con la pistola e si scopre il deposito d’armi illecito. Arrestato

Nasce da un banale sinistro in via Cristoforo Colombo la scoperta di un ingente quantitativo di armi da fuoco, da taglio ed esplosivi di vario genere. Merola si congratula Di Palma

“Voglio esprimere al comandante e al personale che ha operato così efficacemente tutto il mio apprezzamento – commenta Virginio Merola – e sono certo che da parte sua la magistratura riuscirà a fare piena luce in questo inquietante episodio". Così il sindaco ringrazia il Comandante Carlo Di Palma e la Polizia Municipale per aver messo a segno un sequestro ingente di armi scoperto dopo un banale incidente stradale in via Cristoforo Colombo.

LA RICOSTRUZIONE. Mercoledì  25 maggio intorno  alle 10, una pattuglia della Polizia Municipale è intervenuta per i rilievi di un incidente stradale verificatosi tra due veicoli in Via Cristoforo Colombo. Il conducente di uno dei veicoli ha riferito di essere stato aggredito e minacciato con una pistola dal figlio della conducente dell’altro mezzo, Iglis Bertarini. Coordinati dal Pubblico Ministero Dott. Cieri, gli agenti hanno fatto degli accertamenti nell’abitazione del Bertarini e durante la perquisizione è stato trovato un deposito di armi ed esplosivi.

L’ARRESTO. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e Iglis Bertarini arrestato e condotto nella camera di sicurezza presso il Comando della Polizia Municipale e successivamente presso il Carcere cittadino. Sono tutt’ora in corso ulteriori accertamenti necessari al prosieguo delle indagini.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia un automobilista con la pistola e si scopre il deposito d’armi illecito. Arrestato

BolognaToday è in caricamento