Via Turati, inaugurato murales che ricorda la partigiana Irma Bandiera

Sulla facciata delle scuole Bombicci primeggia il volto stilizzato della staffetta partigiana catturata, torturata e uccisa dai nazi-fascisti nell'agosto 1944

Stamani, alla vigilia del 72esimo anniversario della Liberazione, la città ha reso un nuovo omaggio a Irma Bandiera, staffetta partigiana, torturata e uccisa il 19 agosto del 1944 dai fascisti, che abbandonarono il suo corpo poco lontano da qui, nella strada che porta il suo nome.

Per commemorare Irma Banidera è stato realizzato un grande murales realizzato con la tecnica dello 'spolvero' riproduce il suo volto sorridente, cosi' come immortalato nella sua fotografia piu' famosa, ormai un'icona della Resistenza bolognese.

Non è un caso che l'associazione Cheap e il duo di street artist di Orticanoodles abbiano scelto la facciata delle Bombicci per realizzare il grande affresco: la scuola non solo si trova nel quartiere dove Irma Bandiera nacque, crebbe, e morì ma, soprattutto, rivendica fin dal piano dell'offerta formativa "una vocazione democratica e anti-fascista", che, spiega la dirigente Maria Rosaria De Marco, si concretizza in una serie di progetti sulla memoria.

L'inaugurazione del murales è stata una festa: via Turati chiusa al traffico, bambini e famiglie per strada, il Piccolo coro R'esistente del Pratello, le autorità, con il sindaco Virginio Merola, il presidente del quartiere Porto-Saragozza Lorenzo Cipriani, il deputato Andrea De Maria, la vicesindaco Marilena Pillati, l'assessore Matteo Lepore, alcuni consiglieri comunali del Pd e il capogruppo di Coalizione civica, Federico Martelloni.

"Qui è stato fatto un lavoro che fa della memoria una componente fondamentale dell'educazione dei nostri bambini. I valori fondamentali della convivenza democratica si debbono affermare ogni giorno: l'uguaglianza, la libertà, l'antifascismo sono il lascito che ci è stato tramandato e che, grazie alla scuola, noi cerchiamo di tramandare ai nostri bambini", sottolinea Merola. "Impegniamoci, perché la memoria non sia solo una cosa da tenere nel cuore, la memoria si deve trasformare, come oggi, in impegno civico", aggiunge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • L'oroscopo di agosto segno per segno: ecco cosa dicono le stelle

  • Da Budrio a "Mister Italia 2020": Ruben Ganzerli tra i trentadue finalisti

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Le 10 mostre di agosto da non perdere a Bologna

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento