Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Bologna tartassata dalle tasse, Merola: "Balle di Alfano, non si informa perchè spedisce circolari"

Così l'affondo del sindaco dopo che il Ministro lo ha invitato a occuparsi delle tante tasse che si pagano in città, piuttosto che della legittimazione dei matrimoni omosessuali. Malagoli: 'Bisogna fare un rapporto fra i servizi che eroghiamo e quello che spendiamo"

"Ho già fatto un comunicato che smentisce Alfano", dato che il ministro dell'Interno "racconta balle e non si informa, ma d'altronde non ha tempo di informarsi perchè spedisce circolari" per negare ai sindaci la possibilità di trascrivere le nozze gay contratte all'estero. A margine della cerimonia di commemorazione per le vittime della banda della Uno bianca, Virginio Merola, primo cittadino di Bologna, tiene il punto dopo l'affondo del titolare del Viminale che lo ha invitato a occuparsi delle tante tasse che, secondo la Cgia di Mestre, si pagano a Bologna piuttosto che della legittimazione dei matrimoni omosessuali.

''Smonta'' l'allarme tasse anche l'assessore comunale ai lavori pubblici, Riccardo Malagoli: "Bisogna fare un'analisi", in cui "oltre a considerare quello che va allo Stato, e questo è uguale per tutti i Comuni (cioè tutti i municipi riscuotono tasse per Roma, ndr), bisogna vedere la differenza di servizi che si erogano ai cittadini. Lo stato dei nostri servizi credo che sia alto, a partire dalle scuole e dalla loro manutenzione; anche mandare i propri figli in scuole che si sanno sicure è importante". Insomma, "bisogna fare un rapporto fra i servizi che eroghiamo e quello che spendiamo. Non è quindi un calcolo solo matematico, dipende da quali poi sono i servizi con cui vai a coprire queste tasse", conclude Malagoli parlando al termine di una conferenza stampa oggi in Comune.

(fonte Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna tartassata dalle tasse, Merola: "Balle di Alfano, non si informa perchè spedisce circolari"

BolognaToday è in caricamento