Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Perla, si torna a scioperare: "Donne sull'orlo di una crisi, non molliamo"

Le manifestanti, con striscioni e cartelli che ricordano la crisi aziendale, in presidio davanti all'Assessorato regionale alle Attivita' produttive

 

"Donne sull'orlo di una crisi". Così recita uno dei cartelli preparati in occasione del nuovo sciopero e presidio delle lavoratrici del gruppo La Perla.

La mobilitazione è stata promossa da Rsu, Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec Uil di Bologna in occasione del tavolo di crisi convocato dopo l'annuncio degli esuberi da parte dell'azienda.

Le manifestanti - munite di striscioni, fischietti e intonando cori per ricordare la crisi aziendale - si sono radunate alle 14 davanti all'Assessorato regionale alle Attività produttive, in viale Aldo Moro.

Esuberi "La Perla"

Un esubero di personale di 100/120 unità. Così ha fatto sapere nei giorni scorsi la direzione della storica azienda di lingerie.

A una settimana fa risale invece l’incontro tra i delegati di CGIL, CILS e UIl e la direzione per avere aggiornamenti sull’andamento aziendale. "Nell’illustrare alcune scelte di strategia industriale per il rilancio del brand e di riduzione dei costi -  come riferito dai sindacati - l'azienda ha comunicato l’intenzione di procedere a dichiarare un esubero di personale, impiegato nel sito di Bologna, pari a 100/120 unità". Secondo i sindacati, una riduzione di tale portata "metterebbe a rischio la continuità produttiva del sito di Bologna,impoverendo il bagaglio professionale che ha reso La Perla il marchio riconosciuto in tutto il mondo".

Nell’assemblea tenutasi subito dopo l’incontro è stato dichiarato lo stato di agitazione e un pacchetto di 16 ore di sciopero, nel quale si inserisce la mobilitazione odierna.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento