Meteo, Arpae: prosegue l'ondata di calore, alte le concentrazioni di ozono

Aggiornamenti e tendenze per i prossimi giorni in Emilia-Romagna

È ancora in atto l’ondata di calore che dal 26 giugno sta interessando tutto il territorio emiliano-romagnolo e, in generale, il bacino padano. Così fa il quadro Arpae, aggiungendo che "le condizioni meteorologiche favoriscono l’innalzamento dei valori dell’ozono in atmosfera, facendo registrare superamenti della soglia di informazione (media oraria 180 µg/m3) in 9 stazioni sulle 33 della rete regionale (il 26 giugno) e in 22 stazioni il 27 giugno. Le tendenze per venerdì 28, e in maggior misura per sabato 29, mostrano per quanto riguarda gli aspetti meteorologici una leggera flessione delle temperature". Tuttavia - chiariscono dall'agenzia  - "il campo di pressione è ancora di tipo anticiclonico: per questo motivo le concentrazioni di ozono subiranno una diminuzione, ma non particolarmente significativa."

Ozono: superata la soglia di informazione il 26 e 27 giugno

I valori più alti registrati in regione si sono attestati, in entrambi i giorni, entro la cosiddetta “soglia di informazione” (valori compresi tra i 180 e 240 µg/m3), facendo però registrare, in alcuni casi, concentrazioni prossime alla “soglia di allarme” dei 240 µg/m3.

I livelli più alti si sono registrati giovedì 27 giugno in provincia di Piacenza (236 µg/m3 nella stazione Parco Montecucco, 230 stazione Besenzone), Parma (224 e 204 µg/m3 rispettivamente nelle stazioni Colorno-Saragat e Cittadella), Reggio Emilia (221 alla stazione San Rocco-Guastalla), Modena (228 stazione Carpi-Remesina e 214 stazione Mirandola-Gavello), Bologna (226 stazione via Chiarini, 204 stazione Giardini Margherita), Ferrara (225 stazione Jolanda di Savoia-Gherardi), Ravenna (216 stazione Cervia-Delta Cervia) e Rimini (188 stazione Marecchia).

La tendenza per venerdì 28 giugno non dovrebbe evidenziare sensibili variazioni rispetto ai giorni precedenti; per sabato 29, a causa di una infiltrazione di masse di aria fresca da nord-est, che porterà a una diminuzione delle temperature, i valori di ozono dovrebbero subire una lieve flessione rispetto ai giorni precedenti.

Il grande caldo prosegue. E parte petizione: nuove fontane e giochi d'acqua per i bimbi

Tendenze meteorologiche per domani

Le previsioni per sabato 29 giugno segnano una diminuzione delle temperature, con valori minimi tra 24/26°C, valori massimi tra 29/30°C sulla costa e 34/35°C nell’entroterra. È prevista la diminuzione del disagio bioclimatico nella gran parte del territorio regionale, ad eccezione delle aree urbane delle province emiliane e dell’area della pianura piacentina, dove si conferma un disagio bioclimatico elevato.

Ozono: cos’è e come prevenire gli effetti sulla salute

L´ozono (O3) - spiegano da Arpae - è una forma speciale e altamente reattiva di ossigeno ed è composto da tre atomi di ossigeno. Nella stratosfera, uno degli strati più alti dell’atmosfera, l’ozono ci protegge dalle pericolose radiazioni ultraviolette provenienti dal sole. Nello strato più basso dell’atmosfera – la troposfera – l’ozono è, però, un’importante sostanza inquinante che influisce sulla salute pubblica e l’ambiente.
In caso di superamento della soglia di informazione per l’ozono, per limitare gli effetti sulla salute della popolazione, in particolare i soggetti a rischio (bambini, anziani o persone con problemi respiratori) devono evitare di svolgere attività fisica anche moderata all´aperto nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata (usualmente tra le 12 e le 17). 

Caldo torrido: come proteggere i nostri animali, 5 consigli utili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

Torna su
BolognaToday è in caricamento