rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Fascismo. Lepore vs Forza Nuova: "Sabato sarò alla manifestazione di Roma. Fiore da brivido"

Il neosindaco si scaglia contro il leader di FN e chiede il suo scioglimento, poi ricorda la testimonianze di Fiore da "protagonista nero di fatti che hanno davvero ferito la nostra città" di Bologna

"E' arrivato il momento che la Repubblica metta fine a questo tipo di sopruso nei confronti dei cittadini". Così il neosindaco di Bologna, Matteo Lepore, torna a chiedere lo scioglimento di Forza Nuova e dei partiti di estrema destra dopo l'assalto di sabato scorso alla sede della Cgil a Roma.

Il primo cittadino - come riporta l'agenzia Dire - durante un'uscita pubblica ha infatti annunciato la sua presenza alla manifestazione convocata per sabato a Roma da Cgil, Cisl e Uil in risposta ai fatti dei giorni scorsi. Non solo. Lepore non lesina attacchi contro Roberto Fiore, leader di Forza Nuova.

Assalto alla sede Cgil a Roma, presidio di solidarietà anche a Bologna 

"Sabato sarò alla manifestazione di Roma accanto alla Cgil, con la fascia tricolore, insieme a tanti sindaci italiani e dell'Emilia-Romagna- spiega Lepore ai cronisti della Dire - lo facciamo per stare accanto al sindacato, per dire no ai partiti che si richiamano al fascismo e anche per dire che siamo molto costernati a Bologna nel vedere sulle scalinate della Camera del lavoro personaggi come Roberto Fiore, che ho visto testimoniare qualche anno fa al processo Cavallini" sulla strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna. Quel giorno, ricorda Lepore, "ebbi un lungo brivido nella schiena nel sentire le sue parole, da protagonista nero di fatti che hanno davvero ferito la nostra città. E nel vederlo libero salire lo scalone della Cgil, sentire che era accompagnato da terroristi neri e Nar, mi chiedo come queste persone in questi anni siano rimaste tranquillamente libere e impunite senza che nessuno abbia fatto quanto era necessario". Del resto, insiste il sindaco di Bologna, "la nostra Costituzione parla chiaro: il fascismo è il reato, non è un'opinione. Credo sia arrivato il momento che la Repubblica metta fine a questo tipo di sopruso nei confronti dei cittadini".

Assalto a Cgil: si canta Bella Ciao in via Marconi, c'è anche Donini | VIDEO 
(FOTO: Roberto Fiore in primo piano durante una passata manifestazione in città)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fascismo. Lepore vs Forza Nuova: "Sabato sarò alla manifestazione di Roma. Fiore da brivido"

BolognaToday è in caricamento