Sabato, 13 Luglio 2024
Scuola

Mense scolastiche, si cambia: "Pasti gratis non più a pioggia, ma in base all'Isee delle famiglie"

Anche per il prossimo anno scolastico alcuni pasti saranno gratuiti grazie al premio mense bio assegnato al Comune. Tutte le info

Anche per l'anno scolastico 2022/2023 sono previste riduzioni per tutti i bambini e le bambine iscritti in modo continuativo alla refezione scolastica. La misura è possibile - fanno sapere da Palazzo d'Accursio -  grazie al Fondo ministeriale per le mense biologiche che il Comune di Bologna si è aggiudicato attraverso l’eccellenza del proprio servizio di refezione, con oltre 3 milioni di pasti biologici serviti nel 2021.

A Bologna spettano poco più di 600 mila euro, che verranno ripartiti tra i beneficiari del servizio, comprensivi di coloro che frequentano le scuole d'infanzia comunali e private paritarie inserite nell'offerta comunale.

“Grazie all’impegno per la ristorazione scolastica biologica – spiega l’assessore alla Scuola il Comune di Bologna è premiato dal Ministero con risorse che andranno a ridurre gli impatti delle tariffe per gli utenti con ISEE sotto i 25mila euro. Continueremo con l’impegno per una ristorazione scolastica di qualità collegandola alle nuove politiche di food policy”.

Mense scolastiche, ragù 'inusuale': scatta la polemica 

Pasti gratis, la novità: ripartizione in base all'Isee

Rispetto al passato -  che ha visto distribuire pasti gratis a tutti - la novità consiste nell'introduzione di 3 fasce ISEE ( le stesse già utilizzate per l'assegnazione degli altri sconti già previsti nel sistema tariffario vigente) per riconoscere le ulteriori riduzioni, che saranno quantificate in pasti gratuiti così come segue:

  • da 0 a 7.999,99 euro: 37 pasti gratuiti
  • da 8.000 a 14.999,99: 25 pasti gratuiti
  • da 5.000 a 24.999,99: 15 pasti gratuiti

Come beneficiarne? Le famiglie non devono fare nulla: lo sconto sarà già contenuto nei bollettini in arrivo con il nuovo anno scolastico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense scolastiche, si cambia: "Pasti gratis non più a pioggia, ma in base all'Isee delle famiglie"
BolognaToday è in caricamento