Venerdì, 24 Settembre 2021
social

Cucina tradizionale bolognese: le trattorie dove mangiare fuori dalle mura

La nostra mini guida per gustare tortellini, lasagne, carrello dei bolliti e crescentine non in pieno centro

Tortellini, lasagne, carrello dei bolliti e crescentine sono piatti della tradizione, proposti da numerosi ristoranti del centro storico a Bologna. Ma trattorie e locali che propongono pasta fatta in casa e leccornie del territorio si trovano anche fuori dalla mura: la nostra mini guida. (A causa della pandemia verificare se, in base alle disposizioni governative, i locali sono aperti). 

Trattoria Monte Donato 

In collina, al civico 118 di via Siepelunga, si mangia bolognese da oltre un secolo. Alla Trattoria Monte Donato si usano farina biologica macinata a pietra. Pane, pasta e tigelle sono preparati "in casa".

Osteria 'Dal Nonno'

Sempre sui colli, in via di Casaglia 62, Dal Nonno si possono gustare anche crescentine, tigelle, di produzione artigianale. Con il bel tempo, irrinunciabile il giardino per mangiare godendo di un panorama mozzafiato.

 Trattoria Bertozzi

In via Andrea Costa 82, nella Trattoria Bertozzi si cucinano tutte specialità tradizionali bolognesi, anche per grandi gruppi di persone. I prodotti, rigorosamente a km 0, provengono dai Colli Bolognesi. 

 Antica trattoria del Ragno 

Pasta artigianale e buona carne in via Augusto Murri, 104. All'Antica trattoria del Ragno, la preparazione casalinga rispetta i piatti della tradizione bolognese. 

Trattoria Via Serra

In piena Bolognina la Trattoria Via Serra (via Luigi Serra, 9/b) è un ristorantino dove vengono utilizzati prodotti di piccoli produttori del territorio. Tortellini e tortelloni non mancano, e ampia la scelta di carni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucina tradizionale bolognese: le trattorie dove mangiare fuori dalle mura

BolognaToday è in caricamento