rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Verso Juve-Bologna: pre game e probabile formazione

Domenica alle ore 18.30 la difficile sfida a domicilio dei bianconeri. Motta: “Siamo concentrati e sappiamo quello che dobbiamo fare”

Archiviata la sconfitta d’esordio per 2-0 contro il Milan, il Bologna si appresta ad affrontare la Vecchia Signora allo Juventus Stadium di Torino per la seconda giornata del campionato di Serie A 2023-2024. Una trasferta quasi proibitiva, che il Bologna dovrà affrontare giocando a viso aperto e curando al massimo ogni piccolo dettaglio, onde evitare di regalare facili occasioni ai fuoriclasse bianconeri, apparsi già in grande spolvero dopo il 3-0 esterno rifilato all'Udinese nella gara d'apertura. 

Le parole di Motta 

Con il mercato ormai alle fasi conclusive, l’allenatore rossoblù ha cominciato la conferenza parlando di trattative: “Stiamo lavorando al massimo per completare e migliorare la rosa. Sono molto contento degli ultimi arrivi di Fabbian e di Karlsson. Così come del rinnovo di Orsolini, che adesso avrà più responsabilità nei confronti dei compagni, della società e della nostra gente. Per quanto riguarda Dominguez, invece, dovete chiedere al club perché questi ultimi giorni sono davvero molto movimentati. Di sicuro scenderà in campo con la solita professionalità”. Inevitabile, poi, passare al prossimo avversario, una compagine di livello superiore che certamente lotterà fino in fondo per lo Scudetto. “La Juve ha grande energia e può contare su giocatori come Chiesa, Rabiot, Weah e Cambiaso. Oltre, ovviamente, alla grande esperienza di un gruppo molto forte. Rispetto alla partita con il Milan, cercheremo di avere più equilibrio e una miglior precisione nel fraseggio, dato che non potremo permetterci troppi errori”, ha concluso il tecnico italo-brasiliano. “Proveremo a far girare la sfida dalla nostra parte, pur sapendo che affronteremo una grande squadra che non disputando le coppe europee punterà tutto sulla vittoria campionato”. 

Probabile formazione

Per affrontare Vlahovic e compagni, i rossoblù dovrebbero schierarsi con uno “starting eleven” molto simile a quello visto contro il Diavolo lunedì scorso. Davanti a Skorupski, dunque, Posch, Lucumi, Beukema e Lykogiannis a comporre la consueta linea a quattro. In mezzo al campo ci sarà la coppia formata da capitan Dominguez e Nikola Moro a dettare i tempi, con Orsolini, Ferguson e Ndoye alle spalle dell’unica punta Zirkzee. Comincerà la gara dalla panchina, invece, il nuovo numero 10 Jesper Karlsson, mentre resterà ancora fuori dai giochi l’ormai emarginato Musa Barrow (per lui si parla di un forte interessamento da parte di un club arabo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Juve-Bologna: pre game e probabile formazione

BolognaToday è in caricamento