rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Calcio

Bologna, che peccato: 1-1 contro l'Udinese

I rossoblù giocano e creano per tutta la partita, ma il gol di Beto negli ultimi minuti di gara fa sfumare la vittoria

Due punti buttati da parte del Bologna, che con una decisione dubbia dell'arbitro Abisso non va oltre l'1-1 contro l'Udinese. I rossoblù giocano bene sia in fase difensiva che offensiva, dimostrando di meritare i tre punti, ma un po' di imprecisione sottoporta e la grande prova dell'estremo difensore dei padroni di casa Silvestri condannano gli uomini di Mihajlovic al pareggio. 

Udinese-Bologna, la partita

È il Bologna a creare gioco nelle prime battute di gara, anche se l’Udinese è brava nel contrattacco in verticale. La prima conclusione della gara la tenta De Silvestri, anche se il destro dell’esterno è debole e impreciso. La partita è molto spezzettata e le occasioni sono poche: ci prova Becao dalla distanza, ma il tiro è alto. Prima conclusione nello specchio al minuto 14: è Barrow a provarci dopo una bella combinazione con Dominguez, ma Silvestri in allungo devia il tiro del gambiano e lo spedisce in corner. Sono i rossoblù a fare la partita, ma le emozioni per ora non arrivano, né da una parte né dall’altra. Occasione al 30’ ancora per il Bologna: prima gran botta di Soriano dal limite respinta da Silvestri e tiro di Svanberg sulla ribattuta, ma anche la sua conclusione è sfortunata. SI fa vedere anche l’Udinese in fase offensiva: è Beto a provarci, ma Theate fa buona guardia e respinge il sinistro del portoghese. Al 38’ primo turning point della gara: Pereyra arriva in ritardo al contrasto con Theate e lo trattiene: è doppia ammonizione e rosso per il centrocampista. 

Udinese-Bologna, le pagelle dei rossoblù

Il secondo tempo comincia senza cambi e nonostante l’uomo in meno è l’Udinese la squadra più coraggiosa nei primi minuti di gioco, affidandosi spesso alla fisicità di Beto. Ed è proprio dei padroni di casa la prima occasione della seconda frazione: al 51’ Deulofeu si mette in proprio, salta Theate e Hickey e spara in porta, ma fortunatamente per il Bologna la palla si stampa sul palo. Dopo un minuto ci prova anche il Bologna: prima Silvestri para su Soriano, poi il sinistro di Hickey sfila sul fondo. Altra occasione per i rossoblù: bellissima combinazione tra Svanberg e Barrow, il gambiano calcia di prima intenzione con il sinistro ma la palla sbuccia il palo e finisce sul fondo. Altra occasione della partita, stavolta per l’Udinese: Deulofeu premia l’inserimento di Stryger Larsen ma Skorupski para sul gran colpo di testa dell’esterno bianconero. Ancora il Bologna in attacco: sugli sviluppi di un corner Makengo perde una palla sanguinosa dentro la propria area di rigore, si avventa Soumaoro ma Silvestri sbarra la strada. Al 67’ ci riprova il Bologna e finalmente la palla entra: palla in uscita dall’area, Dominguez raccoglie e serve un assist luminescente per Barrow che di prima spedisce la sfera alle spalle del portiere. Alla Dacia Arena è 0-1.
Brutto episodio al 71’: Kingsely, appena entrato in campo, è costretto a lasciare il campo per quello che sembra un brutto infortunio alla caviglia sinistra. Ancora Barrow a rendersi pericoloso: serpentina di Skov Olsen sulla destra, sponda di Arnautovic e conclusione del gambiano, ma nonostante l’improvvisa deviazione di Molina Silvestri riesce a parare. Un minuto dopo si ripete il copione: Barrow calcia e Silvestri para, in quello che ormai sembra un duello personale. 

Che sfortuna per Kingsley: rottura del perone

Ma proprio quando il Bologna sembrava in completo controllo della gara arriva il pari dei padroni di casa: sugli sviluppi di un calcio piazzato Beto colpisce di testa e segna. Il gol lascia però qualche dubbio: Skorupski in uscita viene ostacolato da Becao, lasciando libero Beto di tirare, ma Abisso sceglie di non sanzionare l’intervento del difensore e anzi ammonisce il portiere rossoblù per eccessive proteste. Il Bologna prova a dimenticare l’episodio e a cercare subito la via del vantaggio: ci prova Arnautovic, ma la conclusione del 9 è imprecisa e finisce lontana dai pali. Ancora gli uomini di Mihajlovic, stavolta con Vignato, e ancora una volta Silvestri si fa trovare pronto. Il Bologna ci prova in tutti i modi negli ultimi minuti, ma un super Silvestri e una decisione dubbiosa di Abisso lo condannano al definitivo 1-1.

Udinese-Bologna, il tabellino

Udinese (3-5-1-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen (69’ Molina), Pereyra, Walace, Makengo, Udogie (69’ Pussetto); Deulofeu (86’ Soppy); Beto.
A disposizione: Padelli, Santurro, De Maio, Zeegelaar, Jajalo, Arslan, Samardzic, Forestieri.
Allenatore: Luca Gotti.

Bologna (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Binks (69’ Medel), Theate (69’ Skov Olsen); De Silvestri, Dominguez, Svanberg (56’ Kingsley, 73’ Vignato), Hickey; Soriano, Barrow; Arnautovic.
A disposizione: Bardi, Dijks, Mbaye, Orsolini, Sansone, Santander, van Hooijdonk, Cangiano. 
Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Arbitro: Abisso di Palermo.
Assistenti: Bottegoni, Raspollini.
IV Uomo: Cosso.
VAR: Doveri.
AVAR: Imperiale.

Reti: 67’ Barrow (B), 82’ Beto (U).
Ammonizioni: 23’ Pereyra (U), 49’ Svanberg (B), 82’ Vignato (B), 83’ Skorupski (B), 84’ Deulofeu (B), 84’ Soumaoro (B), 85’ Dominguez (B), 89’ Hickey (B), 90’+4 Soriano (B).
Espulsioni: 38’ Pereyra (U).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, che peccato: 1-1 contro l'Udinese

BolognaToday è in caricamento