Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Virtus Bologna-De'Longhi Treviso 97-68, terzo posto al sicuro

Partita senza storia per la Vu che assicura il terzo posto in classifica. Ora dieci giorni di riposo

Foto profilo ufficiale Facebook Virtus Bologna

Tornano i sorrisi per la Virtus Bologna, che batte con un netto 97-68 la De’Longhi Treviso e mette al sicuro il terzo posto. La gara non è mai stata in dubbio: Treviso, già qualificata ai palyoff, non è stata nell’arco dei 40’ di gioco una seria pretendente alla vittoria. Un po’ di pace quindi per gli uomini di Djordjevic, rinfrancati dopo il dritto e rovescio subito in Eurocup contro Kazan e in campionato contro l’Olimpia Milano. 

Virtus Bologna-De’Longhi Treviso, il racconto della gara

Djordjevic sceglie Gamble, Belinelli, Ricci, Pajola e Weems come quintetto iniziale e già dopo pochi minuti la gara è ben indirizzata. Al 4’ di gioco il vantaggio Vu è già +11 e Treviso comincia già a sciogliersi sotto i colpi di Ricci e di Gamble. Come detto, De’Longhi non dà mai l’impressione di poter realmente impensierire i padroni di casa e Segafredo ne approfitta, soprattutto con le ottime prestazioni di elementi che spesso fanno da contorno, per portarsi a 51-32 a metà gara.

La ripresa va ancora meglio per Bologna: gli ospiti non riescono più a segnare e la Virtus ne approfitta portandosi a +31 a metà terzo quarto, con Belinelli che mette dentro una bomba che vale il 71-40. Nel resto della partita Djordjevic approfitta per dare un po’ di minutaggio a quelli che hanno giocato meno e, soprattutto, risparmiarne a quelli che ne hanno avuto di più durante la stagione (8’ appena per Markovic, 16’ per Hunter e 17’ per il Beli). La partita si chiude con la bella azione personale di Nikolic che, a 30” dalla fine, segna il 97-65.

Foto profilo ufficiale Facebook Virtus Bologna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Bologna-De'Longhi Treviso 97-68, terzo posto al sicuro

BolognaToday è in caricamento