rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022

'Se non ci credi, partecipa!'. Tutte le istruzioni per il Bilancio partecipativo 2018

1 milione di euro nei sei quartieri per finanziare i progetti scelti dai cittadini (massimo 150 mila per ogni progetto)

Sarà possibile segnalare, ideare e votare proposte per i quartieri di Bologna partecipando agli incontri in programma dal 2 al 16 maggio o  formulando la propria proposta sul sito del Comune di Bologna, dal 2 maggio al 4 giugno.

Il Bilancio Partecipativo è uno strumento di democrazia diretta: ogni cittadino può proporre progetti per riqualificare immobili, giardini e parchi pubblici, realizzare opere pubbliche, attrezzature e arredi. Saranno realizzate le proposte più votate, una per ogni zona individuata in ciascun quartiere e ogni proposta disporrà di un massimo di 150 mila euro (1 milione in totale).

Come per l'edizione del 2017, in ogni quartiere è stata individuata una area specifica dove poter fare proposte.

Borgo Panigale-Reno: zona Casteldebole (Triumvirato Pietra – Casteldebole) ;  San Donato-San Vitale: zona Croce del Biacco (Guelfa – Croce Del Biacco – Stradelli Guelfi); Santo Stefano: zona Irnerio (Irnerio 2); Navile: zona Corticella (Croce Coperta – San Savino); Savena: zona San Ruffillo (Monte Donato – Via Toscana – Ponte Savena – La Bastia); Porto-Saragozza: zona Costa-Saragozza (XXI Aprile- San Giuseppe – Ravone)

Sullo stesso argomento

Video popolari

'Se non ci credi, partecipa!'. Tutte le istruzioni per il Bilancio partecipativo 2018

BolognaToday è in caricamento