Fase due, cerchi al parco Nicholas Green, Aitini: "Segnalateci dove metterli"

L'iniziativa, nata oltreoceano, è stata adottata dall'amministazione comunale per disciplinare gli accessi ai parchi da parte di gruppi e famiglie

Dopo l'esperimento della settimana scorsa in zona Corticella, il Comune di Bologna ripropone i cerchi anti-assembramenti nelle aree verdi della città. Questa volta è toccato al parco Nicholas Green, vicino al cimitero della Certosa.

È l'assessore alla Protezione civile di Palazzo D'Accursio, Alberto Aitini, a pubblicare sui social un video realizzato con una ripresa in volo, mostrando dall'alto i cerchi tracciati nell'erba. "Visto che sono piaciuti- scrive Aitini- stamattina li abbiamo fatti anche al parco Nicholas Green".

L'iniziativa è destinata a non fermarsi qui. "Mi consigliate il prossimo parco?", chiede l'assessore via Facebook. E il comitato di promozione e qualificazione del Parco della Montagnola coglie la palla al balzo. "Cosa ne dite? Vi piacciono per il pratone del nostro parco?", chiedono i rappresentanti di 'Free Montagnola', condividendo sui social il video di Aitini. (San/ Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento