rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Tre docenti Unibo tra i ricercatori più citati al mondo: ecco i nostri "Highly Cited Researchers"

Hanno prodotto tra le pubblicazioni più citate nel 2022 e insegnano all'Alma Mater

Paolo Boffetta, Claudio Franceschi e Pier Luigi Zinzani sono tra gli scenziati che hanno prodotto le pubblicazioni più citate nel proprio settore, nel 2022, ovvero gli "Highly Cited Researchers", quasi 7mila nel mondo, 104 in Italia. 

Paolo Boffetta è Professore ordinario del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Claduio Franceschi è docente di Immunologia, Per Luigi Zinzani, Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale, è specializzato nelle malattie del sangue. 

Quest'anno gli studiosi del nostro paese inclusi nella lista sono stati 104, tra atenei, enti di ricerca e istituzioni. Per l’Emilia-Romagna le uniche altre Università presenti sono quella di Parma (3 ricercatori) e di Modena e Reggio (1).

Paolo Boffetta

Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Torino e ha conseguito un Master in Sanità Pubblica presso la Columbia University. Ha lavorato presso l'American Cancer Society, l'Organizzazione mondiale della sanità, il German Cancer Research Center e la Icahn School of Medicine a Mount Sinai, New York. È professore alla Stony Brook University, NY, e all'Università di Bologna, e professore alla Harvard University, alla Vanderbilt University e alla Catholic University di Roma. I suoi campi di ricerca sono l'epidemiologia e la prevenzione. È autore di oltre 1.400 pubblicazioni scientifiche e ha curato 15 libri. (Fonte: Unibo)

Claudio Franceschi 

Laureato in Medicina e Chirurgia all'Università di Bologna, è stato assistente Ordinario di Patologia Generale all'Alma Mater, professore Ordinario di Immunologia all'Università di Padova, di Modena e di Bologna. Oggi è Professore Emerito presso l’Università di Bologna. E' autore di oltre 753 pubblicazioni su riviste internazionali. (Fonte: Fondazione RCMN)

Pier Luigi Zinzani

Laureato in Medicina e Chirurgia all'Alma Mater, è Professore presso l’Istituto di Ematologia e Oncologia Medica “L. e A. Seràgnoli” dell’Università di Bologna. Si occupa di ricerca sui linfomi e leucemia linfatica cronica ed è membro di diverse società scientifiche internazionali. La produzione scientifica comprende centinaia di pubblicazioni su riviste internazionali. (Fonte: Unibo)

Classifica mondiale Università, Alma Mater primo Ateneo italiano

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre docenti Unibo tra i ricercatori più citati al mondo: ecco i nostri "Highly Cited Researchers"

BolognaToday è in caricamento