rotate-mobile
Martedì, 21 Marzo 2023
Cronaca

Elezioni universitarie studentesche: i risultati della consultazione

Responso ufficioso per la composizione delle rappresentanze studentesche in Ateneo

In attesa dei risultati ufficiali che saranno diffusi dall'Ateneo, il prospetto ufficioso delle elezioni per il rinnovo del Consiglio degli studenti dell'Università di Bologna premia le liste di centrosinistra: 20 seggi contro i 13 raggiunti tra Student Office e Azione universitaria (Au), secondo i calcoli che circolano in queste ore.

Sinistra universitaria (Su) segnala di aver ottenuto un risultato "in crescita per numeri assoluti e per numero di seggi", che passano dai tre del 2019 a quattro: la candidata ad aver raccolto più voti dovrebbe essere Giulia Gambino, con 1.065 preferenze. Altri tre seggi vanno alla coalizione Unisi - Universitari di sinistra (in area umanistica, in area sociale e in area tecnologica), partecipata dalla Stessa sinistra universitaria, che ha eletto il proprio candidato e sottolinea: "Era dal 2013 che un seggio dell'area tecnologica non veniva sbloccato da una lista di sinistra".

La Rete degli universitari oscilla tra i quattro e i cinque seggi, perché uno è in ballo con la lista Sig, mentre tre vanno sia a Link che a Scienze indipendenti e due a Prometeo (non presente alle elezioni del 2019). I due posti che in Consiglio spettano ai dottorandi li prende l'Adi, l'Associazione dottorandi italiani, mentre l'Udu ottiene un eletto. Infine, Student Office cala da 13 a nove seggi mentre Azione universitaria sale da tre a quattro. (Pam/ Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni universitarie studentesche: i risultati della consultazione

BolognaToday è in caricamento