Cronaca San Lazzaro di Savena

Scomparso Emanuele Cocchi, visto il 22 aprile a San Lazzaro: è davvero lui?

Uscito di casa il 9 aprile scorso lasciando un biglietto allarmante, Emanuele Cocchi potrebbe trovarsi a San Lazzaro di Savena: "Camminava a testa china"

Crescono le speranze di trovare Emanuele Cocchi, scomparso da Budrio lo scorso 9 aprile. Oltre alle riprese della stazione centrale di Bologna, che lo hanno immortalato mentre scendeva da un treno alle 12.02 del giorno della scomparsa, ora la notizia di nuove segnalazioni che arrivano da San Lazzaro di Savena.

L'APPELLO DELLA SORELLA: "TORNA, LE COSE SI AGGIUSTANO". La sorella di Emanuele, Elena, si è più volte rivolta al fratello rassicurandolo e dicendogli che lui è la sua famiglia e che le cose si aggiustano. Sembra infatti che l'uomo si sia allontanato da casa il giorno dopo una discussione con il padre. L'elemento allarmante è un messaggio scritto lasciato dal 45enne in cui si legge "sono un peso".

VISTO A SAN LAZZARO DI SAVENA. Le nuove segnalazioni arrivano da San Lazzaro, dove Emanuele sarebbe stato visto (in data 22 aprile 2014) camminare a testa bassa, come per nascondersi. Naturalmente chiediamo ai nostri lettori della zona di osservare bene la foto di Emanuele Cocchi e di segnalare eventuali, nuovi avvistamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso Emanuele Cocchi, visto il 22 aprile a San Lazzaro: è davvero lui?
BolognaToday è in caricamento