rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Esplosione nel negozio: ancora critiche le condizioni del 34enne, sarà trasferito al centro ustioni

Ferito gravemente mentre era impegnato in alcuni lavori all'interno di un esercizio in via Magazzari

Ha trascorso la notte in Rianimazione all'ospedale Maggiore di Bologna in attesa di essere trasferito al centro ustioni di Parma.

Restano delicate le condizioni del 34enne rumeno rimasto vittima di un'esplosione mentre sarebbe stato impegnato in alcuni lavori all'interno di un esercizio chiuso al pubblico. Il grave incidente è avvenuto ieri pomeriggio in via Magazzari, zona San Donato. 

Alcuni testimoni presenti in zona hanno raccontato di un forte boato, che ha seminato il panico. Poi qualcuno ha visto la vittima uscire dal negozio, tra le fiamme che gli mangiavano gli indumenti. La violenza dello scoppio - le cui cause sono al vaglio - ha divelto la serranda del negozio e provocato danni ad alcune auto in sosta davanti al locale, lasciando numerosi detriti sul selciato.  

Hera, in una nota Hera, precisa che lo scoppio non è da attribuirsi a una tubatura del gas: "Il negozio non risulta infatti servito dal gas". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione nel negozio: ancora critiche le condizioni del 34enne, sarà trasferito al centro ustioni

BolognaToday è in caricamento