Incendio a Crevalcore, a fuoco gli uffici del centro agricolo ambiente

Noto per le sue ricerche nel campo della zanzara tigre e dei virus. Si indaga su un cancello danneggiato e un'auto aziendale trovata in strada

Uffici e laboratori inagibili

Grave incendio alle strutture del centro di ricerca di agricoltura e ambiente 'Giorgio Nicoli', in via Argini Nord a Crevalcore. I Vigili del fuoco, allertati da alcuni cittadini, sono arrivati intorno alle 20 di ieri sera per poi spegnere le fiamme intorno alle 2 di notte.

Un intervento lungo con cinque squadre coinvolte, che però non ha risparmiato seri danni alla struttura, una serie di 200 metri quadri di prefabbricati dedicati alla ricerca, e noti per lo più per la lotta alla zanzara tigre e allo studio sulla diffusione di alcuni virus tropicali nella pianura padana. La struttura è di proprietà del Comune che l'ha data in affitto a un'azienda che si occupa di assistenza alle aziende agricole sullo smaltimento dei rifiuti e sulle biomasse. 

Auto aziendale fuori dall'area e danni al cancello 

Si tratta di un centro di eccellenza del territorio e le cause del rogo sono ancora in via di accertamento da parte dei tecnici dei Vigili dl fuoco e dei Carabinieri della stazione di Crevalcore, i quali, al momento, non escludono alcuna ipotesi. 

Sono stati riscontrati danni al cancello d'ingresso, mentre una Fiat Punto aziendale è stata trovata con diverse ammaccature parcheggiata in via Ugo Bassi, al di fuori dal perimetro recintato. Un'area adibita a uffici e laboratori al momento è stata dichiarata inagibile. Si attende la conta dei danni. 

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • SuperEnalotto, in Emilia sfiorato jackpot più alto del mondo

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • A Bologna il migliore è il Forno Brisa: si aggiudica 3 "pani" Gambero Rosso

Torna su
BolognaToday è in caricamento