Cronaca Centro Storico / Via Giovanni Amendola

Lite al bar: titolari feriti con i cocchi di vetro, presi gli aggressori

Quando i titolari si sono rifiutati di servire altri alcolici, si è scatenato il parapiglia

Foto archivio

Quando i titolari si sono rifiutati di servire altri alcolici, si è scatenato il parapiglia. E' accaduto ieri, 11 luglio, verso le ore 19, all'interno di un bar di via Amendola.  

Dopo la segnalazione di una lite al 113, una pattuglia della Polizia è stata inviata sul posto trovado all'interno di un bar i proprietari, due fratelli di 20 e 21 anni. Agli agenti hanno raccontato che due clienti, già particolarmente alterati, avevano ordinato degli alcolici e, a fronte del rifiuto, avevano reagito con violenza, rompendo un bicchiere di vetro e utilizzandolo per colpirli. 

All'arrivo dei poliziotti, gli aggressori si sono allontanati in direzione Stazione, dove sono stati individuati e bloccati. Si tratta di un cittadino tunisino tunisino di 29 anni e di un cittadino brasiliano di 34. 
I due titolari del bar hanno riportato ferite alle braccia e sono stati entrambi trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore in codice 1 e 2. 
I due aggressori, entrambi già pregiudicati, sono stati denunciati per lesioni personali aggravate in concorso.

Foto archivio 

Danneggiamenti, autolesionismo e poliziotti aggrediti: parapiglia in via Boldrini 

Ferito dalle bottigliate dopo lite in strada: finisce in carcere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite al bar: titolari feriti con i cocchi di vetro, presi gli aggressori

BolognaToday è in caricamento