Pene rotto sul set di un film porno. Siffredi "Punture per 'durare' solo sotto tutela medica"

L'incidente sarebbe avvenuto a causa di una iniezione fatta male, durante le riprese di un film hard giratoa Bologna. La star della pellicola: "Meglio fare cilecca che finire così"

La foto promo di "Martina vs Malena" da Instagram

Brutto incidente sul set del film pornografico “Martina contro Malena” girato a Bologna la scorsa settimana e diretto da Rocco Siffredi. Uno dei 67 pornoattori ingaggiati per infatti si sarebbe fratturato il pene durante le riprese. Almeno questa la versione che riferisce Martina Smeraldi, protagonista della bollente pellicola.

"A un certo punto a uno che faceva sesso anale con me si è rotto il pixxxxo mentre era dentro, dietro. Io non mi sono accorta di nulla, mi sono girata e ho solo visto una grande chiazza di sangue sul lenzuolo" ha raccontato la 19enne a David Parenzo e Giuseppe Cruciani durante la puntata del 6 novembre de "La Zanzara". "Tutti pensavano che si trattasse della rottura del filetto - ha continuato la pornoattrice - poi si è scoperto che il ragazzo si era fatto una puntura per mantenere l’erezione. Probabilmente si è fatto male questa puntura, ha esagerato e si è rotto l’uretra, la canna. Adesso si deve operare”.

Sull'argomento doping per sesso, Rocco Siffredi, interpellato da BolognaToday a seguito dell'incidente sul set felsineo, fa alcune precisazioni: "A livello professionistico queste cose non accadono perchè c'è un grande controllo: le iniezioni vengono prescritte da un medico e dietro la prescrizione c'è sempre un monitoraggio delle condizioni generali. Sui miei set non è mai successo, ricordo un solo caso analogo, ma in USA". 

Insomma con le "punturine" non si scherza: "Meglio fare cilecca che rischiare una cosa del genere - il commento della Smeraldi - chi non sa usare questa roba è meglio che lasci perdere". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

Torna su
BolognaToday è in caricamento