Venerdì riparte il mercato della Piazzola: "Attendiamo ufficialità e la 'mappa' dei banchi"

A complicare le cose i lavori stradali su via Irnerio, ma la riapertura del mercato più grande e noto di Bologna è quasi certo: "Portate guanti e mascherine, il gel ve lo diamo noi. Alcuni banchi potrebbero venire spostati allo Sferisterio"

Venerdì 5 giugno potrebbe essere il giorno tanto atteso per i commercianti ambulanti della Piazzola e della Montagnola, che già da settimane premevano per riprendere la loro attività in sicurezza (avevano organizzato anche un sit-in), così come visto per gli altri mercati che hanno aperto in giro per la provincia, ma anche in varie zone e piazze della città: "Attendiamo l'ufficialità della riapertura insieme alle indicazioni pro sicurezza - spiega Massimo Accorsi, 'veterano' di Piazza VIII Agosto - con la consapevolezza che potrebbero esserci alcuni spostamenti di alcuni banchi su via Irnerio a causa dei lavori stradali e quelli delle frangie tra via Irnerio e via Indipendenza". 

Mappa del mercato: una quindicina di banchi cambierebbero posto 

La 'mappa' del mercato della Piazzola e della Montagnola potrebbe subire delle variazioni, in particolare sono una quindicina le attività che potrebbero cambiare posto e si sta cercando di capire come evitarlo: "Per esempio riducendo la profondità di ogni banco - spiega Roberto Stampone, del Comitato della Piazzola - ma aspettiamo domani per capire bene tutto, visto che avremo una videoconferenza con l'assessore Alberto Aitini per capire bene visto che ad oggi siamo all'oscuro di molti dettagli". 

Entrate e uscite dal mercato: potrebbero essere da quattro a sei 

Come spiegano alcuni ambulanti, dicendoci quello che sanno ad oggi: "La Piazzola non avrà transenne in ferro, ma ci saranno dei punti di ingresso e di uscita, ipoteticamente fra i 4 e i 6. Il problema è mettere qualcuno a ogni ingresso/uscita. Il Comune ci ha chiesto se abbiamo i nostri volontari, ma noi dove li troviamo? Magari è l'amministrazione ad avere contatti con qualcuno che sia formato per questo tipo di lavoro". Insomma, mentre la data di riapertura dovrebbe essere praticamente certa, tantissime sono ancora le incognite e le cose da definire e la speranza è che i dubbi vengano fugati nella videoconferenza di domani, lunedì 1 giugno: "In pratica sapremo tutto all'ultimo momento". 

Guanti e mascherine: i dispositivi da usare

Sicuramente guanti e mascherine saranno obbligatori, così anche il gel in ogni banco, che sarà fornito dai commercianti. Certo anche il distanziamento di almeno un metro fra clienti e venditori, ma anche fra cliente e cliente. I percorsi all'interno del mercato dovrebbero essere liberi. 


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento