Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Prezzi carburanti alle stelle, ad agosto oltre 1.400 violazioni

Le Fiamme gialle hanno controllato 2.424 distributori stradali (171 sulle autostrade e 2.253 sulla rete stradale)

L'estate 2023 sarà sicuramente ricordata per il caro-carburanti. Il Governo ha così dato mandato alla Guardia di Finanza che ha intensificato i controlli soprattutto nel mese di agosto e in particolare nelle giornate di ferragosto e di contro-esodo: sono stati ispezionati 2.424 distributori stradali (171 sulle autostrade e 2.253 sulla rete stradale), riscontrando irregolarità in 659 casi. 

Inoltre, le Fiamme Gialle hanno contestato 1.439 violazioni, 570 per mancata esposizione dei prezzi e/o difformità di quelli praticati rispetto a quelli indicati e 869 per inosservanza degli obblighi di comunicazione all’“Osservaprezzi carburanti”, istituito dal Ministero delle imprese e del made in Italy.

Si tratta di un "piano d’azione" che proseguirà fino alla fine dell’anno, finalizzato proprio a verificare il rispetto degli obblighi di comunicazione dei prezzi praticati, mediante il portale “Osservaprezzi carburanti” e quindi dell'esposizione sugli impianti, attraverso la cartellonistica, unitamente all’indicazione del prezzo medio.

"Il dato del prezzo medio è determinato su base regionale per gli impianti di distribuzione attivi sulla rete
stradale, mentre è calcolato su base nazionale per i punti di rifornimento situati in ambito autostradale - fanno sapere le Fiamme gialle - Le attività ispettive sono state anche indirizzate a verificare il corretto assolvimento degli obblighi fiscali, il regolare funzionamento dei sistemi di erogazione e la qualità del prodotto venduto nonché ad acquisire elementi utili per accertare eventuali ipotesi di condotte lesive della libera concorrenza".

Inoltre, spiegano i finanzieri "i soggetti da controllare sono accuratamente preselezionati attraverso mirate analisi sviluppate, a livello centrale, dalla Componente speciale del Corpo. Le posizioni in capo alle quali, all’esito di tali elaborazioni, emergono più elevati profili di rischio sono sottoposte a ulteriori approfondimenti, realizzati mettendo a sistema il patrimonio informativo costituito dalle notizie assunte nell’ambito del controllo economico del territorio, quotidianamente posto in essere per garantire la sicurezza economico-finanziaria del Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi carburanti alle stelle, ad agosto oltre 1.400 violazioni
BolognaToday è in caricamento