rotate-mobile
Lunedì, 2 Ottobre 2023
Cronaca Piazza Liber Paradisus

Stamattina riapertura Liber Paradisus. Merola accoglie i dipendenti: “Impegno a lungo termine”

Alle 8 di questa mattina, dopo l'allarme legionella, sono stati riaperti gli uffici comunali Liber Paradisus. La sanificazione prosegue. M5S: "Per 3 anni nessun controllo!"

Il sindaco Virginio Merola ha accolto questa mattina alle 8 i dipendenti comunali nel giorno della riapertura della sede di piazza Liber Paradisus, dopo il fermo di tre giorni lavorativi e cinque complessivi per l'emergenza legionella dovuta al malfunzionamento degli impianti di aerazione dell’edificio.

I SINDACATI. A entrare negli uffici anche le Usb, nonostante i forti dubbi espressi nell'incontro con il primo cittadino, animato anche da uno scontro personale. "Non stringo la mano con chi mi dà del delinquente", ha detto Merola rivolto ai suoi rappresentanti e riferendosi a una dichiarazione di Massimo Betti, coordinatore del sindacato di base che suggeriva a Merola di lasciar perdere la personalizzazione della politica e dedicarsi al suo lavoro di primo cittadino.

BUGANI. Massimo Bugani scrive su Facebook: “Sono stato in riunione straordinaria con l'assessore Lepore e i lavoratori del Liber Paradisus. Più tardi vi farò la relazione. Per ora vi dico soltanto che l'assessore ha confermato che per 3 anni non è stata fatta la manutenzione nell'impianto di aerazione e che c'erano tracce di muffa (miceti) alte 3 centimetri.

IN CONSIGLIO. L’intervento di bonifica per gli edifici di piazza Liber Paradisus comprende azioni fino al 9 settembre e Merola in Consiglio ha descritto anche il percorso di sanificazione fatto fino a oggi. In particolare, la concessionaria dell'immobile 'Newco Duc', ha spiegato il sindaco, "ha provveduto a modificare la pendenza delle vaschette per facilitare il deflusso delle acque". Un intervento che non è, però, sufficiente alla completa eliminazione dei ristagni e quindi, ha proseguito Merola, "Duc ha assunto l'impegno a effettuare tutti gli interventi necessari e consegnato in data odierna un dettagliato progetto di adeguamento scarichi delle condense".

PROGRAMMA DI SANIFICAZIONE. L'azienda concessionaria, inoltre, effettuerà "interventi manutentivi presentando in data odierna un programma di manutenzione temporaneo consistente in controllo, pulizia e eventuale sanificazione delle unità di transito aria di ogni piano". Così, anche alla luce dei rassicuranti risultati delle analisi di Arpa e Ausl, secondo il sindaco "si può affermare che gli uffici comunali sono in condizioni di sicurezza e salubrità tali da permettere la riapertura". Un risultato, ha proseguito, "che conferma la validità della scelta dell'amministrazione comunale" e che, per il primo cittadino, per ora mette in secondo piano l'eventuale possibilità di una richiesta di risarcimento danni: "Oggi sono contento di aver fatto il meglio per i nostri lavoratori, per il resto vedremo", si è limitato a dire.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stamattina riapertura Liber Paradisus. Merola accoglie i dipendenti: “Impegno a lungo termine”

BolognaToday è in caricamento