Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Sant'Agata Bolognese / via Malmenaco

Sant’Agata bolognese, abusivi occupano edificio: sfrattati e arrestati

Tre marocchini fermati per violazione di domicilio e furto: si erano introdotti nello stabile dismesso di una cooperativa in via Malmenaco, violando i sigilli dei contatori di acqua ed energia per bivaccare lì

Tre extracomunitari avevano occupato abusivamente lo stabile dismesso di una cooperativa rurale in via Malmenaco, a Sant’Agata Bolognese, e lì bivaccavano da tempo, fino a ieri, quando sono stati sfrattati e arrestati dai Carabinieri.

L’attività si è svolta nel corso di un controllo che i militari hanno effettuato a seguito della denuncia sporta, alcuni giorni prima, dal titolare dell’azienda che aveva segnalato probabili insediamenti abusivi all’interno della struttura.

I tre marocchini - tra cui un irregolare, uno residente a Vasto e l’altro domiciliato a Castelfranco Emilia (MO) - sono stati infatti trovati dai Carabinieri accampati all’interno dello stabile, dove erano penetrati rompendo lucchetti e catene.

Gli stessi inoltre, al fine di rendere più agevole il loro soggiorno nella struttura, avevano violato i sigilli dei contatori dell’acqua potabile e dell’energia elettrica, rendendosi così responsabili anche di furto aggravato.

Nel corso dell’attività, i tre soggetti si sono fermamente opposti a lasciare l’immobile, pertanto sono stati tratti in arresto e verranno processati con rito direttissimo dalla locale Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant’Agata bolognese, abusivi occupano edificio: sfrattati e arrestati
BolognaToday è in caricamento