Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Piazza Maggiore

Terremoto, 'Bologna risponde dinuovo': pienone e successo per lo show in Piazza

Grandi comici e giornalisti in una Piazza Maggiore straripante: in tanti hanno risposto ancora con il cuore e il portafogli all'evento di solidarietà. Il ricavato per la ricostruzione di una scuola elementare a Crevalcore

Piazza Maggiore gremita, portafogli aperti, dagli occhi lontana la paura delle scorse settimane,... così l'evento sismico, da specchio di dolore e distruzione, ha tirato fuori tutto l'orgoglio e la caparbietà degli emiliani. "Perchè siam bravi  a raccoglierci...", come appunto canta l'emiliano "Liga", la nostra terra non resta a piangersi addosso. Creatività, spirito d'iniziativa, generosità, voglia di fare. Tutto questo Bologna ha dimostrato, ancora una volta, con il super-show "'Rialziamo da terra il sole" - in solidarietà con le popolazioni terremotate - svoltosi ieri sera in piazza. Sulla scia del 'Concertone' al Dall'Ara, tantissimi comici e giornalisti si sono avvicendati sul palco: da Littizzetto a Geppi Cucciari, da Milena Gabanelli a Michele Serra e Giovanni Floris, poi i cantanti come Gianni Morandi e Arisa, fino a Victoria Cabello a Fabio Fazio e molti altri.

Comicità & solidarietà, la Piazza straborda. Così si annienta il 'Terremostro'

"Un'iniziativa molto bella che va a merito dei tanti protagonisti, personalità importanti che danno un contributo per diverse ragioni, non solo economiche. Per esempio a mantenere alta l'attenzione". Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, da Piazza Maggiore. Poi sul palco, tra gli applausi, il conduttore tv e giornalista Fabio Fazio: "E' un grande piacere essere qui - ha detto - lo dico per conto mio e per tutti gli altri. Grazie a tutti per essere qui". Fazio ha ricordato che il fine della raccolta fondi della serata è la ricostruzione della scuola elementare Gaetano Lodi di Crevalcore (Bologna), che domani riceverà già i primi 200mila euro donati dagli sponsor.
Dopo di lui ha parlato il sindaco di Bologna, Virginio Merola: "Questa sera Bologna risponde di nuovo", ha detto dopo aver garantito che "non costruiremo una Crevalcore due".

BOLLETTINO SISMA: l'epicentro si sposta nel bolognese

Quindi, è stato un rincorrersi a ritmo serrato di volti noti del piccolo schermo, da Enrico Bertolino che dopo il suo monologo comico ha dedicato alla città la canzone 'Luci a San Luca', sulle note della 'Luci a San Siro' di Vecchioni; a Daria Bignardi che ha ricordato la sua emilianità e la sorella che a Ferrara è tra i cittadini con la casa non agibile. Applausi a scena aperta per Luciana Littizzetto. Poi Milena Gabanelli, e il suo elenco di quello che ha funzionato nella gestione del terremoto in Emilia. E poi Paolo Kessisoglu - senza Luca presente solo in video. Come Maurizio Crozza, in versione Luca Cordero di Montezemolo - che con Gianni Morandi ha cantato 'Occhi di ragazza', canzone scritta per lui da Lucio Dalla.

Concertone: i big sul palco per le prove

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, 'Bologna risponde dinuovo': pienone e successo per lo show in Piazza
BolognaToday è in caricamento