Economia

Lavoro, Città metropolitana: 30 assunzioni a tempo indeterminato

Dopo anni di tagli: "Finora siamo stati costretti a governare l'emergenza, invece il 2018 sarà l'anno della ripresa"

Entro la fine dell'anno la Città metropolitana potrà assumere "circa 30 unità di personale a tempo indeterminato". Lo annuncia, durante la Conferenza metropolitana dei sindaci su Dup e Bilancio di previsione 2018-2020 di Palazzo Malvezzi, il consigliere con delega al Bilancio, Giampiero Veronesi.

Le assunzioni sono ancora da definire nei dettagli,ma "si potranno fare - spiega Veronesi - perchè per il 2018 la legge di bilancio ha migliorato di molto la disciplina relativa alle assunzioni nelle Città metropolitane", dando la possibilità di "assumere personale a tempo indeterminato, con una spesa pari al 100% di quella relativa al personale cessato nell'anno precedente, se l'importo complessivo delle spese di personale non supera il 20% delle entrate correnti". Tutti requisiti, chiosa il consigliere, che la Città metropolitana di Bologna "rispetta per il motivo, non banale, di aver 'sopportato' in maniera efficace anni di tagli". In sintesi, conclude Veronesi, "finora siamo stati costretti a governare l'emergenza, invece il 2018 sarà l'anno della ripresa". (dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, Città metropolitana: 30 assunzioni a tempo indeterminato

BolognaToday è in caricamento