rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Eventi

Le sagre di ottobre da non perdere

Castagne e tartufo, ma anche zucca e frutti antichi: parte in quarta l'autunno bolognese delle feste paesane e delle sagre che mettono il gusto al centro

Le sagre e le feste del territorio bolognese ci portano dritte nel cuore dell'autunno, tra funghi, tartufo, castagne e tante specialità come frittelle, castagnacci e ciacci. In pianura non mancano appuntamenti dedicati ai frutti autunnali come zucche, nespole, giuggiole e pere, anche nelle varietà "antiche". Come orientarsi per non perdersene neanche una? Partiamo con il mese di ottobre, ben consapevoli che anche novembre sarà un mese ricco! 

Apre le danze la Fiera di San Martino dei Manzoli a Minerbio, accompagnata dalla rievocazione storica nel meraviglioso scenario del Castello conosciuto anche col nome di San Martino di Soverzano (1-2 ottobre), la “Sagra del gnocco fritto” a Castello di Serravalle (Valsamoggia), che quest’anno festeggia la 30^ edizione (1-2, 8-9 e 15-16 ottobre) e la Fiera di San Michele, storico appuntamento di Monghidoro (2 ottobre). A Bologna il 4 ottobre torna, per il decimo anno, il Festival del Tortellino.

I grandi concerti di ottobre a Bologna 

Mostre in città: cosa vedere, quali visitare nel mese di ottobre 

Sagre d'autunno: il caldendario di ottobre 

Il 9 ottobre invece tocca alla Sagra dei marroni di Scascoli (Loiano), il 16 ottobre a Poranceto (Camugnano) c’è “Castagna in festa”, mentre a Granaglione (Alto Reno Terme) il 29 e 30 ottobre si tiene la 29^ edizione della Sagra della castagna.

In pianura, il 23 ottobre al Museo della Civiltà Contadina e nel parco di Villa Smeraldi (San Marino di Bentivoglio) l’appuntamento è con la Festa della Semina-Open Day del gusto. Budrio dedica due fine settimana (quello del 2 ottobre e il 7-9 ottobre) all’agricoltura e all’alimentazione con la sagra d’autunno Agribu.

E ancora, il “Baccanale” a Imola (22 ottobre-13 novembre) quest’anno è dedicato ai “Ripieni”, protagonisti di incontri, degustazioni, laboratori e mostre.

La Tartufesta (9 ottobre-13 novembre), che si presenta a Bologna l’8 ottobre a eXtraBo, è protagonista del mese di ottobre proponendo degustazioni e mercati dedicati al tartufo e ai prodotti del bosco nei comuni di Monzuno, Pianoro, Castiglione dei Pepoli, Lizzano in Belvedere, Sasso Marconi, San Benedetto Val di Sambro, Savigno (Valsamoggia), Loiano, Grizzana Morandi, Monghidoro, Camugnano. Si comincia domenica 9 ottobre a Monzuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sagre di ottobre da non perdere

BolognaToday è in caricamento