Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Referendum, le ragioni del Sì e del No: parola agli elettori | VIDEO

Lunedì 31 agosto il dibattito sul quesito referendario alla Festa dell'unità al Parco Nord

 

Il 20 e 21 settembre si voterà per il referendum costituzionale confermativo del taglio dei parlamentari.

Si tratta degli articoli 56 e 57 della Carta costituzionale, che determinano il numero di deputati e senatori. La legge in questione è stata votata in Parlamento da M5S, Pd, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia e prevede la riduzione del 36,5% del numero dei parlamentari portando i deputati da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200.   

Essendo un referendum costituzionale confermativo, per la validità non è previsto un quorum e quindi l'esito referendario è comunque valido, al di là del numero di elettori.

Ieri 31 agosto al Parco Nord, dove è in corso la Festa dell'Unità, si è tenuto un dibattito sulle ragioni del Sì e del No. Ma cosa pensano gli elettori dem? Glielo abbiamo chiesto.

Referendum taglio dei parlamentari, i NO: "La riforma agevolerebbe le formazioni politiche più potenti"

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento