Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Bologna Femminile, vittoria e giro d’onore al Dall’Ara

Le bolognesi hanno centrato il ventisettessimo successo prima della festa

BOLOGNA-JESINA 7-2

BOLOGNA: Sassi (79’ Bolognini), Alfieri, Asamoah, Filippini (53’ Rambaldi), Antolini, Gelmetti, Benozzo (46’ Pacella), Zanetti, Trombin (46’ Spallanzani), Bonacini (46’ De Biase), Kustrin. All. Bragantini.

JESINA: Generali (75’ Piersantelli), Picchio (62’ Gigli), Gallea, Battistoni, Crocioni, Verdini, Botti (59’ Oleucci), Gambini, Catena (79’ Coscia), Montesi (51’ Massa), Rossetti. All. Cardinali.

ARBITRO: Saugo di Bassano.

RETI: 21’ Antolini (B), 25’ Trombin (B), 46’ Spallanzani (B), 76’, 81’ e 83’ Gelmetti (B), 78’ Oleucci (J), 86’ Rossetti (J), 92’ Kustrin (B).

Ventisette vittorie, due pareggi e solamente una sconfitta, per un totale di 83 punti alla fine di trenta giornate vissute da dominatrici. Nonostante sulla carta le rossoblù non fossero le favorite del girone, hanno saputo costruire un gruppo solido e un gioco efficace per guardare sempre dall’alto le contendenti alla promozione, centrando l’obiettivo al termine di una stagione perfetta. Il Bologna femminile il prossimo anno giocherà nel campionato di Serie B e ieri è stata la conclusione perfetta di un’annata da protagoniste. Sul campo è stato battuto lo Jesina con un rotondo 7-2, frutto delle reti di Antolini, Trombin, Spallanzani e Kustrin, ma soprattutto di una Martina Gelmetti che con una tripletta è salita a 38 gol meritandosi così il titolo di capocannoniera del torneo, a più uno da Nischler del Merano. Dopo la vittoria, la corsa al Dall’Ara per il meritato giro di campo per prendersi gli applausi del pubblico rossoblù, con tanto di foto di gruppo sotto la curva Bulgarelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna Femminile, vittoria e giro d’onore al Dall’Ara
BolognaToday è in caricamento